Rottura e dimissioni immediate: il ribaltone scuote la Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:12

Un importante allenatore starebbe seriamente prendendo in considerazione l’ipotesi di dimettersi subito: il suo futuro può essere in Serie A

È un momento della stagione alquanto delicato e la tensione, inevitabilmente, aumenta. Sono già fioccate le prime grandi delusioni, come ad esempio il nuovo fallimento in Champions League del Paris Saint Germain. Dalla massima competizione europea è uscito pure il Porto targato mister Sergio Conceicao.

Conceicao vuole lasciare subito il Porto
Panchina – Calciomercato.it

La compagine lusitana è stata eliminata agli ottavi di finale dall’Inter di Simone Inzaghi, che ha strappato il pass per i quarti con le unghie e con i denti. E ora l’atmosfera nel club portoghese non è delle migliori, per usare un eufemismo. Stando a quanto riferisce il quotidiano ‘Record’, infatti, Conceicao starebbe valutando seriamente l’ipotesi di lasciare il Porto durante questa pausa per le nazionali, optando dunque per le dimissioni immediate. È gelo, inoltre, tra il presidente Pinto da Costa e il trainer nato a Coimbra, che non ha apprezzato minimamente alcune decisioni prese dalla società in chiave calciomercato. Nel caso in cui la separazione tra le parti in causa avvenisse realmente a breve, una domanda sorgerebbe spontanea. Dove potrebbe proseguire la carriera di Conceicao? Senza dubbio abbiamo a che fare con un profilo alquanto intrigante, che potrebbe fare al caso di alcune big in Serie A.

Porto, Coinceicao pensa alle dimissioni immediate: può essere il dopo Inzaghi all’Inter

Il riferimento, in tal senso, è soprattutto all’Inter, club di cui l’allenatore lusitano ha vestito la maglia da calciatore. Motivo per cui, probabilmente, non avrebbe troppa difficoltà a reintegrarsi in tempi brevi nell’ambiente nerazzurro, perché lo conosce abbastanza bene.

Conceicao vuole lasciare subito il Porto
Sergio Conceicao – Calciomercato.it

La società meneghina, dal canto suo, non è soddisfatta del lavoro svolto da Simone Inzaghi in questi mesi, specialmente per quanto concerne il cammino in campionato. Contro la Juventus è arrivata la nona sconfitta: davvero troppo per la ‘Beneamata’, che ad inizio stagione puntava dichiaratamente alla conquista dello Scudetto. Ecco che la posizione del tecnico piacentino appare in bilico in vista della prossima estate e non è affatto da escludere che l’Inter decida di optare per l’esonero. Il sostituto di Inzaghi, a quel punto, potrebbe essere proprio Conceicao, uno dei nomi monitorati dai lombardi per la panchina. Staremo a vedere.