Il papà di McKennie sbotta sui social e se la prende con Allegri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:25

Il centrocampista statunitense si trova in questo momento al centro di voci di mercato che lo vedrebbero lontano dalla Juventus

Dopo le voci dei giorni scorsi sull’Arsenal, nelle ultime ore dalla Premier League è stato soprattutto il Leeds United a muoversi verso Weston McKennie. Come raccontato su Calciomercato.it, però, allo stato attuale c’è distanza tra l’offerta degli inglesi e la richiesta della Juventus per la cessione del calciatore.

Il padre di McKennie contro Allegri
Weston McKennie – Calciomercato.it

Il centrocampista statunitense è stato utilizzato parecchio nell’ultimo periodo tra campionato e Coppa Italia da Massimiliano Allegri, che lo ritiene un vero e proprio jolly nello scacchiere bianconero. Con l’allenatore toscano, infatti, l’ex Schalke 04 è stato più volte utilizzato anche da esterno destro a tutta fascia, come avvenuto ad esempio in occasione dell’ultima gara giocata in Serie A contro l’Atalanta e pareggiata per 3-3.

Ad ogni modo, tra i calciatori della rosa bianconera, McKennie sembra essere quello che in questo momento attira su di sé maggiore interesse sul mercato. Sebbene gli oltre 1500 minuti disputati con la maglia della Juventus in questa stagione, la società bianconera lo considera comunque cedibile a fronte di un’offerta congrua al suo valore.

Calciomercato Juve, il padre di McKennie contro Allegri: “Lo schiera fuori posizione”

Del futuro di McKennie nelle scorse ore ha parlato il padre John, rispondendo su ‘Twitter’ ad un tifoso dell’Arsenal che accusava il centrocampista di essere particolarmente propenso agli infortuni.

Il padre di McKennie contro Allegri
Massimiliano Allegri – Calciomercato.it

A tal proposito, John McKennie ha preso le difese del figlio spiegando il motivo di così tanti infortuni rimediati nelle ultime stagioni tra Germania e Italia: “Questo è perché non si lamenta di piccoli infortuni e tiene duro finché non ha assolutamente bisogno di cure mediche! Non si può che apprezzare un ragazzo come questo in qualsiasi squadra”.

Nei giorni precedenti, invece, non aveva risparmiato Massimiliano Allegri, beccandolo per aver utilizzato troppo spesso il centrocampista in una posizione diversa da quella naturale. Questo il tweet rivolto al tecnico: “Com’è possibile che quando McKennie viene schierato fuori posizione va tutto bene e i tifosi italiani sono pronti a darlo via se non gioca come piace a loro? Una tifoseria prevenuta”.