Per Marcus Thuram arriva la ‘preferenza’: “Sarebbe un sogno”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:55

Marcus Thuram potrebbe lasciare il Borussia già a gennaio, intanto il papà Lilian lo dice in maniera chiara: “Sarebbe un sogno”

Dove giocherà Marcus Thuram? L’interrogativo tiene ancora banco con tante società in fila per accaparrarsi il talento francese, in scadenza di contratto con il Borussia Moenchengladbach.

Lilian Thuram sogna il Barcellona per il figlio
Thuram – Calciomercato.it

L’attaccante, 25 anni, figlio dell’ex Parma e Juventus Lilian Thuram, è uno dei giocatori più ambiti nel panorama calcistico europeo. La possibilità di prenderlo gratis alletta molte delle big del Vecchio Continente anche se, come raccontato da Calciomercato.it, ora non è da escludere un addio al Borussia a stagione in corso. In questo senso, il tempo stringe visto che alla fine del mercato invernale manca meno di una settimana. Chi vorrà davvero prendere Thuram ora dovrà provare ad accelerare, altrimenti sarà tutto rimandato a fine stagione.

Tra le squadre interessate al francese c’è, da tempo, anche l’Inter: la nostra redazione vi ha raccontato le difficoltà della società nerazzurra nel chiudere l’operazione. Una difficoltà data anche dalla presenza di molte rivali e anche di grande livello: il Chelsea, ad esempio, potrebbe arricchire ulteriormente il suo reparto offensivo, già migliorato con gli innesti di Joao Felix e Mudryk. Poi c’è il Bayern Monaco, sempre attento ai giocatori di talento della Bundesliga, oltre a diverse altre squadre di Premier League. Futuro incerto e ancora da scrivere, sul quale fa il suo ingresso in scena anche il papà Lilian.

Calciomercato Inter, Lilian Thuram: “Marcus al Barça sarebbe un sogno”

L’ex difensore di Parma e Juventus, attualmente a Barcellona per la presentazione del suo libro sul razzismo nel mondo del calcio, ha parlato anche del futuro di Marcus.

Marcus Thuram: il papà vuole il Barcellona
Marcus Thuram – Calciomercato.it

Lilian Thuram non nasconde quella che sembra essere la sua ‘preferenza’. Parlando a ‘RAC1’ di vari argomenti, non può evitare il passaggio su quel che sarà il destino dell’attaccante nato a Parma nel ’97: “Voglio il meglio per i miei figli. Sarebbe un sogno per lui giocare al Barcellona”. Le (tante) pretendenti sono avvisate.