Che tegola per la corsa Champions: lungo stop e out nello scontro diretto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:08

Tegola per i nerazzurri nella corsa alla Champions League: il difensore si è fermato e dovrà rimanere fuori per diverse settimane

In una Serie A equilibratissima, almeno in determinate zone di classifica, un ruolo importante lo giocano chiaramente anche gli infortuni e le condizioni fisiche dei giocatori. Lo abbiamo visto soprattutto in queste settimane, con tanti stop e ripetuti. Ciro Immobile si è fermato più di una volta, la Lazio ha sopperito alla sua assenza ma stamattina Sarri si aspetta ma soprattutto spera in buone notizie.

Atalanta, tegola Palmino: fuori un mese, salta l'Inter
Gasperini e Inzaghi – calciomercato.it

Nel Milan è tornato l’incubo infortuni, dal forfait di Theo Hernandez ai colpi subiti da Tomori, uscito durante il match con la Lazio, e Calabria, oltre alla questione Maignan che resta sempre nebulosa. L’Inter è ancora alle prese con Lukaku, out per tutto il girone di andata e ancora non al top, in grado di giocare solo qualche spezzone di gara. La Juventus pure è stata falcidiata, da Di Maria a Vlahovic e Pogba mentre la Roma spera di non dover più fare a meno di Dybala. La 19esima giornata di campionato, oltre a lanciare definitivamente il Napoli, ha pure compattato la classifica in maniera incredibile. Ora in tre punti ci sono ben cinque squadre. Dal Milan all’Atalanta sono tutte in corsa per i tre posti che valgono la Champions League. Per questo ogni scontro diretto sarà fondamentale in questo senso. E all’orizzonte ce n’è più di qualcuno.

Tegola Atalanta, infortunio Palomino: salta il big match

L’ultimissima tegola in ordine di tempo, però, riguarda l’Atalanta di Gasperini. Nel match pareggiato 3-3 con la Juventus domenica sera, dopo un quarto d’ora Palomino ha lasciato il campo per infortunio.

Atalanta, tegola Palomino: fuori un mese, salta l'Inter
Palomino – calciomercato.it

Questa mattina l’argentino ha svolto gli esami strumentali del caso e l’esito non è stato incoraggiante. Per il centrale della Dea si tratta di lesione muscolo/fasciale di primo grado del bicipite femorale sinistro. Tradotto: stop di almeno tre settimane, forse quattro. Un bel problema per Gasperini, che sabato giocherà con la Sampdoria ma martedì 31 dovrà vedersela con l’Inter nei quarti di Coppa Italia. Palomino starà fuori anche contro Sassuolo e Lazio, con tutta probabilità anche con il Lecce. A questo punto l’obiettivo sarebbe tornare il 26 febbraio in un altro scontro diretto come quello col Milan.