Zaniolo non convocato, addio sempre più concreto: cosa sta succedendo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:24

Sono i giorni di Nicolò Zaniolo sul calciomercato. Il centrocampista non si è reso disponibile e non verrà convocato da José Mourinho per il match contro lo Spezia: la situazione

Nicolò Zaniolo è e resterà sempre l’uomo che ha deciso la finale di Conference League dell’anno scorso, ma anche il talento che la Roma ha atteso, ha coccolato e poi ha cercato di mettere al centro del gioco.

Zaniolo non convocato per lo Spezia
Nicolò Zaniolo – Calciomercato.it

Ora, però, le cose sono cambiate e le sensazioni in arrivo dal calciomercato sono quelle della fine di un amore, una separazione quasi annunciata negli ultimi mesi. Infatti, il trequartista non ha mai firmato il rinnovo di contratto con il club giallorosso e sullo sfondo c’è sempre stata la Juventus, ma anche le big straniere, senza che in estate si riuscisse ad arrivare a un accordo. Anche nella metà dell’attuale stagione, però, Zaniolo non ha dato le risposte tanto attese a José Mourinho. I gol non arrivano e sotto il punto di vista del gioco il centrocampista offensivo non sembra totalmente inserito nelle dinamiche giallorosse e sicuramente non quanto calciatori come Paulo Dybala o Lorenzo Pellegrini. Poi a gennaio è arrivata l’accelerazione per un addio che ora convince entrambi le parti in causa, sia la società che il calciatore, e gli eventi delle ultime ore lo dimostrano.

Zaniolo si allontana dalla Roma: ha chiesto di non essere convocato contro lo Spezia

L’ultimo tassello del puzzle è che Zaniolo non sarà convocato contro lo Spezia. Una richiesta del calciatore e non una scelta di Mourinho, dato che l’ex Inter non si è reso disponibile.

Zaniolo non convocato per lo Spezia
Nicolò Zaniolo – Calciomercato.it

Le trattative sul calciomercato, in queste ore, vanno avanti alla ricerca di un accordo che farebbe comodo un po’ a tutti. La Roma chiede 40 milioni di euro, Juventus e Milan erano sullo sfondo ma più per l’estate, mentre ora stanno prevalendo gli interessamenti dalla Premier League. In prima fila ci sono il West Ham, il Tottenham di Antonio Conte e il Newcastle. Vedremo chi avrà la meglio, ma con una certezza: Zaniolo si allontana a grandi passi dalla Capitale.