Doppietta Mondiale, il Milan ha trovato il nuovo bomber

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:13

Sempre a segno ai Mondiali, può essere il nome giusto per l’attacco del Milan: la nuova, vecchia idea rossonera

Non c’è solo Leao a occupare le giornate degli uomini mercato del Milan. Maldini e Massara sono al lavoro per risolvere la grana rinnovo per il portoghese, con il direttore sportivo che si è detto fiducioso per la buona riuscita della trattativa.

Calciomercato Milan, idea Kramaric
Maldini © LaPresse

Un affare che per forza di cose avrà un impatto non indifferente sui piani mercato della squadra campione d’Italia. Con o senza Leao non può essere la stessa cosa, sia perché un’eventuale partenza del portoghese dovrebbe essere colmata con un calciatore di pari livello, sia perché la sua possibile cessione porterebbe un bel gruzzoletto nelle casse della società, alzando quindi di conseguenza anche il budget per gli acquisti. Al di là di come andrà l’affaire Leao, il Milan sa che in estate dovrà intervenire nel reparto avanzato.

In questa prima parte di stagione tutto l’attacco si è mantenuto sulle spalle di Giroud, con Origi quasi mai disponibile e Ibrahimovic ancora fermo ai box. Servirà quindi un altro attaccante che possa alternarsi con il francese (anche lui in scadenza di contratto) e garantire a Pioli la possibilità di fare rotazioni anche in avanti. Un assist potrebbe arrivare dal Mondiale dove si sta mettendo in mostra una vecchia conoscenza dei rossoneri.

Calciomercato Milan, bomber Mondiale per Pioli

Kramaric al Milan, idea Mondiale
Kramaric © LaPresse

Il nome è quello di Andrej Kramaric, 31 anni, attaccante della Croazia in forza all’Hoffenheim. Nella scorsa primavera era già un nome attenzionato dal Milan, e non solo, per il suo contratto in scadenza a fine stagione. E’ arrivato il rinnovo con il club tedesco fino al 2025 ma anche la vetrina dei Mondiali.

Due partite, due gol per l’attaccante croato che si è ripreso nuovamente la scena internazionale. Il suo nome potrebbe quindi tornare di attualità per il Milan e rappresentare il profilo giusto per essere inserito nella rosa a disposizione di Pioli. Certo non un affare low cost come sarebbe stato lo scorso anno, ma comunque non un acquisto da cifre faraoniche. Il nome è sul tavolo: il Mondiale potrebbe portare Kramaric in Serie A.