La Juventus gli dice addio, via libera e cessione al Real Madrid

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:14

La Juventus non è in cima alle preferenze: via libera alla cessione, ma la priorità va al Real Madrid

E’ già tempo di pensare al calciomercato. Il via ufficiale ci sarà soltanto tra un mese e mezzo, ma la pausa dei campionati è il miglior pretesto possibile per anticipare i tempi.

Juve, priorità al Real per Malo Gusto
Allegri © LaPresse

Niente campo, ad eccezione delle 32 nazionali impegnate in Qatar, ed allora c’è tempo e modo per pianificare le operazioni da portare a termine a gennaio o per iniziare a valutare su chi puntare il prossimo anno.

Lo sta facendo anche la Juventus che ha alcune priorità inderogabili già per il mercato invernale. Una riguarda certamente le corsie laterali della retroguardia di Allegri. Il tecnico toscano ha anche più volte espresso la necessità di intervenire in quella parte di campo e già a gennaio la dirigenza vuole accontentarlo. Tra Kardsorp e Odriozola, altro nome per la fascia destra bianconera è quella di Malo Gusto. il 19enne del Lione, in scadenza di contratto nel 2024, ha attirato su di sé l’attenzione di tutte le big europee: il Barcellona e il Manchester United sono sulle sue tracce, così come il Real Madrid ed ora alla lista di pretendenti si aggiunge anche il Bayern Monaco.

Calciomercato Juventus, svolta per Malo Gusto: scelta fatta

Malo Gusto, il Lione sceglie il Real Madrid
Malo Gusto © LaPresse

Stando a quanto riporta ‘Defensa Central’ però la scelta del Lione per Malo Gusto è già stata fatta e non sorride ai bianconeri. Il club francese è disposto a cedere il terzino già nel mese di gennaio, a fronte di un’offerta tra i 15 e i 20 milioni di euro, ma è pronto a concedere la precedenza al Real Madrid.

In virtù degli ottimi rapporti tra i club, il Lione è pronto quindi a privilegiare il trasferimento al ‘Bernabeu’ del 19enne terzino, mettendo quindi fuori causa la Juve così come le altre pretendenti. Una scelta che aprirebbe però le porte per l’addio di Odriozola che non rientra nei piani di Ancelotti. In questo caso i bianconeri potrebbero trarre vantaggio dall’operazione, riportando in Italia l’ex Fiorentina, nel mirino anche della Roma di José Mourinho.