Milan, scelta fatta: il vice Maignan arriva a zero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:52

Milan a caccia di un vice-Maignan per la prossima stagione: scelta fatta, colpo a parametro zero

Sarebbe dovuto rientrare nella gara contro il Monza, ma la ricaduta ha fatto in modo che la sfida di campionato contro il Napoli a San Siro fosse l’ultima in maglia rossonera del suo 2022. Mike Maignan potrà però tornare a disposizione di Stefano Pioli dall’inizio del nuovo anno. Il portiere francese, premiato come miglior estremo difensore della Serie A la scorsa stagione, è sulla via del recupero, anche se l’infortunio subito non gli permetterà di essere in Qatar e di disputare il Mondiale come vice di Hugo Lloris.

Milan, Sportiello come vice Maignan per il 2023
Maignan © LaPresse

Maignan, come detto, tornerà però a disposizione con il nuovo anno e anche da lui partirà la rincorsa del Milan al Napoli capolista. Il club rossonero però guarda al futuro. Certamente non per cercare un sostituto dell’estremo difensore francese, che con il Milan ha un contratto fino al 2026, ma per trovare un nuovo ricambio. E se da un lato c’è già l’accordo per il giovanissimo Raveyre che si aggregherà alla Primavera, dall’altro si pensa ad un possibile colpo a zero come vice per il prossimo anno.

Milan, idea Sportiello come vice-Maignan

Il club rossonero infatti pensa ad un nuovo estremo difensore come vice-Maignan. I contratti di Tatarusanu e Mirante, rispettivamente secondo e terzo portiere, scadranno il prossimo anno e non è escluso che il Milan possa cambiare ben due portieri su tre. Se come terzo portiere potrebbe essere promosso un giocatore dalle giovanili (indiziato in questo senso è il danese Jungdal, ad oggi quarto portiere a tutti gli effetti), anche per un discorso liste, come vice il Milan potrebbe optare per un portiere italiano a parametro zero.

Milan, Sportiello come vice-Maignan
Sportiello © LaPresse

Il grande indiziato, riferisce ‘Tuttosport’, è Marco Sportiello. Il giocatore classe 1992 è in scadenza di contratto con l’Atalanta e potrebbe prendere il posto di Tatarusanu. Sportiello andrebbe a risolvere il problema legato alle liste, garantendo ai rossoneri un posto in lista Champions League. L’estremo difensore piace alla dirigenza meneghina che, sottolinea il quotidiano torinese, potrebbe trattare l’argomento nelle prossime settimane con l’agente del giocatore, Giuseppe Riso, lo stesso tra l’altro di Daniel Maldini e Sandro Tonali.