Ronaldo ‘accompagnato‘ alla porta: erede da 170 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:27

Il futuro di Cristiano Ronaldo è ormai sempre più lontano dallo United: i “Red Devils” hanno già programmato il super investimento.

Serviva soltanto una goccia per far traboccare un vaso perennemente sull’orlo del precipizio. Le dichiarazioni rilasciate da Cristiano Ronaldo nel corso dell’intervista a Piers Morgan, giornalista del Sun, sono state un fulmine al ciel sereno.

Ronaldo ‘accompagnato‘ alla porta: erede da 170 milioni
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Quasi come avesse dischiuso un vaso di Pandora, il cinque volte Pallone d’Oro ha attaccato tutto il mondo United, reo di averlo fatto sentire “una pecora nera”. Ronaldo ha confessato di aver avuto la percezione che nessuno più lo volesse con la maglia dei Red Devils. Nella black list del fenomeno lusitano è finito immancabilmente ten Hag, con il quale i rapporti sono tesi già da diverso tempo. L’avventura dell’ex Juventus all’ombra dell’Old Trafford è ormai ai titoli di coda, e la sensazione è che già a gennaio si possano creare le condizioni per una suppurazione destinata a consumarsi sicuramente entro la fine dell’estate. Il Manchester United ha dimostrato di poter recitare un ruolo da protagonista in Premier League anche senza le giocate dell’attaccante portoghese, ormai ai margini e fuori dal nuovo progetto tecnico.

Calciomercato, intreccio Ronaldo-Mbappé: cosa sta succedendo

Ronaldo ‘accompagnato‘ alla porta: erede da 170 milioni
Kylian Mbappé ©LaPresse

Il club di Manchester chiaramente non sta perdendo tempo, e guarda con attenzione l’evolvere della situazione sul mercato degli attaccanti. Con un Ronaldo ormai al passo d’addio, è chiaro che i Glazer – contro cui si è scagliato Cr7 – vogliano perfezionare un colpo da novanta in grado di suscitare l’entusiasmo dei propri tifosi. Ragion per cui, stando a quanto riferito dal Daily Mirror, negli ultimi giorni sarebbe emersa con una certa insistenza la candidatura di Kylian Mbappé. Legato al Paris Saint Germain da un contratto in scadenza nel 2025 non da molto rinnovato, anche l’attaccante transalpino potrebbe entrare nell’ordine di idee di cambiare aria. Accostato in lungo e in largo al Real Madrid, Mbappé sarebbe ora finito con prepotenza nei radar dello United, disposti a mettere sul piatto fino a 150 milioni di sterline (poco più di 170 milioni di euro) per perfezionare l’investimento.

Si tratta di un intreccio che in linea teorica sorriderebbe al Napoli, visto che tra i tanti nomi ruotanti nell’orbita Manchester, quello di Osimhen soprattutto la scorsa estate era emerso con una certa veemenza.