Cuadrado in panchina, con la Juve è finita: Babbo Natale in anticipo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:55

La stagione di Juan Cuadrado con la Juventus non è delle migliori: prestazioni decisamente insufficienti e un futuro segnato a fine stagione

Dopo tante annate vissute ad altissimo livello, personale e di squadra, Juan Cuadrado sta vivendo una prima parte di stagione decisamente sottotono. Gli anni iniziano a farsi sentire, 34 le primavere sulle spalle del colombiano, ma non è solo una questione d’età.

Cuadrado in panchina, con la Juve è finita: Babbo Natale in anticipo
Il canto del cigno per Juan Cuadrado con la Juventus ©️ LaPresse

Diciotto le presenze già accumulate dall’ex Udinese e Fiorentina, tra le altre, tra il campionato di Serie A e i gironi della Champions League, terminati con l’amara retrocessione in Europa League dopo cinque sconfitte su sei incontri disputati. Dunque, Cuadrado è stato molto spesso mandato in campo dall’allenatore Massimiliano Allegri, più per necessità che per scelta tecnica. Infatti, mancano le alternative sulla fascia destra: Mattia De Sciglio è fermo ai box da diverso tempo ormai, mentre Danilo è stato impiegato come centrale di destra nella difesa a 3 impostata dal trainer livornese. Dunque, a destra resta solo Cuadrado.

Al calciatore nativo di Necoclì, manca lo spunto dei tempi migliori, il dribbling che molte volte è stato decisivo per i gol dei suoi compagni. E anche la presenza in area di rigore latita, con ancora zero reti all’attivo nella stagione 2022/2023. Ultima, ma in ordine d’importanza, la questione contrattuale: Cuadrado ha sfruttato una clausola presente nell’accordo che prevedeva il rinnovo automatico fino al giugno 2023 con la Juventus che, nel contempo, chiedeva di rivedere al ribasso le cifre dell’ingaggio. Dunque, appare decisamente probabile che quella iniziata nell’agosto scorso, sarà l’ultima annata in maglia bianconera per il calciatore arrivato dal Chelsea nel lontano agosto del 2015.

Cuadrado è già un ricordo, arriva a gennaio il sostituto: la conferma
Odriozola potrebbe far ritorno in Serie A a gennaio ©️ LaPresse

Cuadrado è già un ricordo, arriva a gennaio il sostituto: la conferma

Nel frattempo, come raccontato dalla redazione di Calciomercato.it, la Juventus si è mossa per cercare un esterno destro che possa giocare a tutta fascia in vista della sessione di mercato di gennaio. E il nome che rimbalza con maggiore insistenza è quello di Alvaro Odriozola. Ai margini del progetto tecnico del Real Madrid di Carlo Ancelotti, il 26enne spagnolo è stato protagonista nella scorsa stagione in Serie A con la maglia della Fiorentina di Vincenzo Italiano. E tra pochi mesi, potrebbe nuovamente prendere un aereo diretto in Italia, questa volta a Torino, per vestire la maglia bianconera. E quest’oggi è arrivata anche un’ulteriore conferma: “Ho parlato con la Fiorentina, voleva riprendere Odriozola – ha detto a ‘Radio Radio’ l’ex calciatore Roberto Pruzzo – Ma il Real ha detto che dovrebbe andare alla Juventus“. Ancora poche settimane e, durante la pausa per il Mondiale in Qatar, le cose saranno certamente più chiare. Anche perché gennaio si avvicina a folle velocità.