Juve e Inter rassegnate: il Barcellona ha già trovato il dopo Piqué

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:13

Il Barcellona spiazzato dal ritiro di Piqué ora corre ai ripari: affare low cost a gennaio, per Juventus e Inter arrivano i guai

Un fulmine a ciel sereno, un annuncio che chiude un capitolo di storia. Gerard Piqué dice addio al calcio giocato e lo fa a stagione ancora in corso.

Il Barcellona cerca il post Pique
Piqué © LaPresse

Sabato prossimo contro l’Almeria sarà l’ultima volta del difensore al ‘Camp Nou’ con la maglia blaugrana. Dopo 14 anni, 635 apparizioni (che sabato diventerebbe 636) e 52 gol, il 35enne dice addio al Barcellona e al mondo del calcio.

“Ora che i sogni si sono realizzati – il suo messaggio d’addio ai tifosi ‘culè’ – è arrivato il momento di chiudere il cerchio, di prendere una decisione: ho sempre detto che dopo il Barça non ci sarebbe stata nessun’altra squadra, e così sarà”. Nessun altra squadra per Piqué, ma un altro difensore per il Barcellona sì. Quest’anno il 35enne era dietro nelle gerarchie di Xavi ma è evidente che il suo ritiro rende necessario un intervento sul mercato. Le casse blaugrana non sono particolarmente floride ed allora si andrà a cercare un affare low cost e per le italiane non è certo una buona notizia.

Calciomercato Barcellona, il post Piqué fa tremare Inter e Juventus

de Vrij per il post Piqué
de Vrij © LaPresse

Non lo è per l’Inter, ad esempio, visto che il Barcellona potrebbe andare all’assalto di de Vrij. L’olandese è in scadenza di contratto a fine stagione (come Skriniar tra l’altro) e potrebbe essere il nome buono da portare al ‘Camp Nou’ senza una spesa eccessiva. Del resto l’ex Lazio è un profilo da tempo accostato ai blaugrana, come anche il compagno di squadra Skriniar che però è un affare molto più costoso.

Potrebbe essere un’occasione anche Evan Ndicka, anche lui in scadenza con l’Eintracht Francoforte. Come raccontato da Calciomercato.it, il club tedesco non esclude un addio a gennaio davanti ad un’offerta congrua intorno ai 10-12 milioni. Il francese, 23 anni, è nel mirino di Juventus e Milan, ma un’entrata in scena in maniera concreta del Barcellona potrebbe sparigliare le carte. Lui e de Vrij sono i nomi che potrebbero andare a tappare la falla generata dal ritiro, a sorpresa, di Piqué.