Infortunio muscolare e cambio immediato: salta il rewind di Juve-Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:15

L’infortunio muscolare inizialmente ha preoccupato i tifosi, ma non sembra nulla di grave. Dovrebbe comunque saltare il rewind di Juve-Inter

Ci sono amori che nascono e non finiscono, altri che non decollano e poi si interrompono bruscamente, senza preavviso quasi.

Infortunio muscolare e cambio immediato: salta il rewind di Juve-Inter
Allegri e Inzaghi ©LaPresse

Nel caso di Matthijs de Ligt e la Juve, il preavviso c’è anche stato, ma semplicemente l’addio era nell’aria e conveniva un po’ a tutti, con buona pace dei tifosi che avrebbero voluto vederlo ancora con la maglia della Vecchia Signora. E che poi sono stati accontentati dall’arrivo di Gleison Bremer come sostituto, scippato sotto il naso all’Inter, che fa sempre piacere ai sostenitori bianconeri. Proprio de Ligt comunque avrebbe dovuto incontrare i nerazzurri nella sesta giornata della fase a gironi della Champions League, in un match che, a parte lo spettacolo, non conta molto per gli equilibri della massima competizione europea. L’Inter, infatti, ha staccato il pass per gli ottavi di finale grazie al rotondo 4-0 contro il Viktoria Plzen e il Bayern Monaco si è già qualificato come primo nel girone. La storia è già scritta e, quindi, ci sarà spazio anche per qualche rotazione in più, almeno lo sperano le seconde linee.

Nagelsmann chiaro sull’infortunio di de Ligt: “Una misura precauzionale”

Infortunio muscolare e cambio immediato: salta il rewind di Juve-Inter
De Ligt ©LaPresse

Il tecnico dei bavaresi, Julian Nagelsmann, in ogni caso, è stato chiaro sull’entità dell’infortunio accusato dall’olandese: “Il cambio era una misura precauzionale per la rigidità muscolare. Se domani dovesse peggiorare, farà le radiografie, ma non credo che lo farà”. Si sgonfia, quindi, la paura per le condizioni del calciatore che, secondo alcuni, era anche a rischio Mondiale con l’Olanda. Nella giornata di ieri vi abbiamo raccontato nei dettagli il fastidio muscolare accusato dal centrale: un piccolo problema nella parte posteriore della coscia sinistra. Non ci dovrebbe essere lesione e, al massimo, l’ex Juve si sottoporrà oggi agli esami strumentali. In ogni caso, de Ligt dovrebbe restare a riposo contro l’Inter, con l’obiettivo qualificazione già raggiunto, per poi tornare a disposizione già nel prossimo weekend. Il calendario è fitto di impegni per tutti e correre un rischio a così poche settimane dal Mondiale sarebbe veramente avventato. Il rewind di Juve-Inter per lui, però, si allontana all’orizzonte, ma siamo sicuri se ne farà una ragione.