Semaforo (quasi) verde per Lukaku: adesso decide Inzaghi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:25

Si avvicina il rientro in campo di Romelu Lukaku in casa Inter. Le ultime sulle condizioni del centravanti belga in vista della trasferta contro la Fiorentina

L’Inter ritrova Romelu Lukaku, pronto ormai dopo quasi due mesi a riassaggiare il terreno di gioco e mettersi nuovamente a disposizione di Simone Inzaghi.

Inter, Lukaku verso il rientro
Romelu Lukaku ©LaPresse

Positivi gli ultimi test per il centravanti belga, che anche oggi ha sostenuto un lavoro personalizzato in campo ad Appiano Gentile. L’ex Chelsea ha forzato e aumentato i ritmi, incassando il via libera da parte dei medici per tornare in gruppo nell’allenamento di domani al Suning Centre. Nella giornata di giovedì ‘Big Rom’ si riunirà quindi al resto della squadra, con Inzaghi che ne testerà le condizioni in vista della trasferta di sabato pomeriggio contro la Fiorentina.

Decisiva in questo sarà la rifinitura di venerdì, prima della partenza nel pomeriggio per Firenze. Se Lukaku darà le necessarie garanzie, allora partirà insieme al resto del gruppo alla volta del capoluogo toscano in vista dell’anticipi del ‘Franchi’. Diversamente, il belga resterà ad Appiano per migliorare la condizione fisica e mettersi a disposizione di Inzaghi per la decisiva sfida di mercoledì in Champions League con il Viktoria Plzen. L’allenatore piacentino e lo staff medico interista non vogliono rischiare ricadute, procedere per gradi vista anche la struttura atletica del centravanti e tutto sarà fatto quindi con la massima cautela.

Inter, Lukaku scalpita: ci siamo quasi per il ritorno in campo

lukaku rientro inter calciomercato.it 20221018
Lukaku, classe ’93 ©LaPresse

Lukaku salirà sul treno per Firenze solo se darà determinate garanzie nei due allenamenti di giovedì e venerdì, al contrario il suo rientro slitterà alla prossima settimana prima in Champions e poi nella gara di campionato con la Sampdoria. L’ultima partita del classe ’93 risale a fine agosto contro la Lazio, prima dell”infortunio alla coscia sinistra e lo stop obbligato ai box. Si pensava a un suo rientro ad inizio ottobre già contro la Roma, invece il recupero dal problema muscolare ha richiesto più tempo del previsto per ‘Big Rom’. Il belga freme ma Inzaghi non vuole correre nessun rischio e testerà le sue condizioni tra domani e venerdì. In attesa di Lukaku il mister piacentino può consolarsi comunque con l’ottimo momento di forma di Lautaro Martinez (a segno anche contro la Salernitana dopo essersi sbloccato col Barcellona), il sempreverde Edin Dzeko – sinonimo di garanzia ogni qual volta scende in campo – oltre al recupero nel reparto offensivo del ‘Tucu’ Correa.