Roma, infortunio Celik: fiato sospeso e prima diagnosi ufficiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:18

Roma, le ultime sulle condizioni di Celik, uscito dopo pochi minuti dal fischio d’inizio.

Oltre il danno, la beffa. In modo piuttosto immeritato la Roma esce sconfitta nel match con il Betis: nel finale è la splendida rete di Luiz Henrique a far capitolare i giallorossi, che pure erano riusciti a passare in vantaggio con il rigore siglato dal solito Paulo Dybala.

Roma-Betis Celik Infortunio
Celik ©LaPresse

La “Joya” ha impresso il suo sigillo nella prima frazione di gioco, che però era stata monopolizzata anche da altri episodi. Il primo colpo di scena si è materializzata dopo pochi minuti dal fischio d’inizio, quando Celik è stato costretto ad abbandonare il campo dopo uno scontro del tutto fortuito con Mancini. Sebbene l’ex laterale del Lille abbia provato in tutti i modi a stringere i denti, è stato costretto ad abbandonare il rettangolo verde, non lesinando evidenti smorfie di dolore.

Roma-Betis, infortunio Celik: la prima diagnosi

Roma-Betis Celik Infortunio
Celik ©LaPresse

Mourinho è stato costretto a spendere il primo cambio a freddo. Sin da subito l’entità del guaio fisico accorso a Celik è parso rilevante. Lo stesso Special One, nel corso dell’intervista rilasciata a DAZN negli istanti immediatamente successivi al triplice fischio, aveva esternato la sua preoccupazione in merito. Le parole di Mou si allineavano a quanto lasciato trapelare dallo stesso Celik nel momento in cui si apprestava a lasciare l’Olimpico. Alla domanda “Come stai?”, infatti, il giocatore si è lasciato sfuggire un “Male”.

Insomma, sensazioni negative a riguardo, confermate poco dopo. Celik ha infatti riportato un trauma distorsivo al ginocchio destro. Difficile capire l’entità dell’eventuale recupero e se eventualmente l’esterno dovrà essere sottoposto ad ulteriori esami per avere un quadro generale migliore. Ad ogni modo, si tratta di una brutta tegola per José Mourinho, che già deve fare i conti con l’assenza di Karsdorp.