Emergenza Pioli: Milan decimato dalle Nazionali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:09

La squadra rossonera deve fare i conti con i tanti calciatori infortunati: ecco chi può recuperare per Empoli. Il punto

E’ tornato l’incubo infortuni in casa Milan. Stefano Pioli e tutto il mondo rossonero hanno vissuto una settimana da incubo.

Milan, il punto sugli infortunati
Stefano Pioli ©LaPresse

Dopo il ko contro il Napoli, arrivato in maniera immeritato per quanto visto sul campo, il tecnico del Diavolo ha iniziato a perdere i suoi calciatori. Lunedì è toccato a Theo Hernandez e Davide Calabria. I due terzini si sono fermati per dei guai muscolari, accusati nel corso del match contro gli azzurri. Due stop diversi: l’italiano ha messo nel mirino l’Empoli, il francese spera di esserci contro il Chelsea.

Ma nelle ultime ore la situazione si è aggravata. E’ arrivata la tegola più pesante, quella legata a Mike Maignan, che sarà costretto a star fermo per circa un mese. Va verso il taglio in lista Champions League. Il guaio al polpaccio, accusato nel corso del match della sua Francia contro l’Austria, è più grave del previsto. Toccherà a Tatarusanu difendere la porta dei Campioni d’Italia.

Nella giornata di ieri, poi, sono arrivate le news legate a Simon Kjaer. E’ stato il Ct della Danimarca a far scattare l’allarme per un problema alla caviglia. Non dovrebbe, però, essere nulla di grave. Bisognerà aspettare il suo rientro per fare il punto della situazione.

Pioli, nel frattempo, spera che non arrivino altre notizie negative. Da martedì si farà la conta e si capirà quali calciatori potranno essere a disposizione fin dal match contro l’Empoli.

Milan, ultimo allenamento a Carnago: Tonali già a Milanello

Milan, il punto sugli infortunati
Sandro Tonali ©LaPresse

Oggi si è svolto l’ultimo allenamento settimanale. A Milanello era presente anche Tonali, rientrato dalla Nazionale. Lavoro personalizzato così come per Calabria e Rebic. I tre giocatori dovrebbero esserci contro i toscani.

La prossima sarà, inoltre, la settimana del rientro in Italia di Divock Origi, dopo le cure in Belgio. Anche l’ex Liverpool vede la luce in fondo al tunnel: l’obiettivo è esserci contro il Chelsea per poter finalmente dare una mano alla squadra, facendo rifiatare un instancabile Olivier Giroud, che  continua a segnare anche con la sua Francia.