Tegola UFFICIALE per il MILAN: niente Chelsea e Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:14

Piove sul bagnato in casa rossonera: Stefano Pioli perde uno dei suoi leader. Gli esami hanno confermato la lesione

Non c’è pace in casa Milan. Stefano Pioli perde una delle pedine più importanti. E’ arrivato il verdetto tanto temuto dopo gli esami: c’è lesione.

Milan, UFFICIALE: Maignan out mese
Stefano Pioli ©LaPresse

Stiamo chiaramente parlando di Mike Maignan: i controlli strumentali a cui si è sottoposto hanno evidenziato la lesione del muscolo gemello mediale del polpaccio sinistro. Una brutta tegola che priva Pioli del suo portiere per circa un mese. Le partite che salterà sono diverse: non ci sarà chiaramente contro l’Empoli alla ripresa del campionato e nemmeno nei big match contro Chelsea, sia all’andata che al ritorno, e Juventus.

Maignan, che si è fermato ieri nel corso della partita della sua Nazionale contro l’Austria, dovrebbe saltare anche altre due partite di campionato, contro Verona e Monza.

Come detto, i tempi di recupero in circa 30 giorni. Tempi di recupero, che come appreso da Calciomercato.it, stanno portando il Milan a valutare l’ipotesi di inserire Tatarusanu in lista Uefa. Il francese, verrebbe, reinserito, poi, dopo un mese in vista della partita contro la Dinamo Zagabria.

Come successo la scorsa stagione sarà proprio l’estremo difensore rumeno a prendere il posto di Maignan. Difficile che Pioli decida di affidarsi ad Antonio Mirante, che sarà dunque il vice dell’ex Fiorentina.

Milan, incubo infortuni: Maignan raggiunge Hernandez in infermeria

Milan, UFFICIALE: Maignan out mese
Mike Maignan ©LaPresse

Non c’è davvero pace per il Milan, che in pochi giorni ha perso i suoi migliori uomini della retroguardia. Non solo il portiere francese ma anche il connazionale Theo Hernandez, che non ha nemmeno iniziato il ritiro con la sua Nazionale. Per l’ex Real Madrid un guaio muscolare che lo terrà lontano dai campi 15/20 giorni. Ecco perché c’è la speranza di rivedere Hernandez per le delicate sfide contro il Chelsea e la Juventus. Pioli si augura di riabbracciarlo presto. Prima riavrà in gruppo sia Calabria che Tonali, con problemi decisamente più lievi. I prossimi, infine, dovrebbero essere i giorni di Divock Origi, che lunedì sarà di ritorno dal Belgio. L’ex Liverpool è pronto a rimettersi a disposizione di Pioli. L’obiettivo è esserci contro il Chelsea. Discorso analogo per Ante Rebic.