Milan, adesso si fa durissima: se lo prendono a zero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:50

Milan, si complica il possibile colpo a parametro zero: i rossoneri rischiano la beffa

Un gol, quattro presenze tra Champions League e Liga, ma solo 47 minuti giocati. Marco Asensio non è certamente un punto fermo del Real Madrid di Carlo Ancelotti e anche i tifosi hanno mandato un chiaro messaggio nei confronti del giocatore. Durante il match di Champions League contro il Lipsia, Asensio è stato accolto da una bordata di fischi del Bernabeu, poi tramutati in applausi dopo aver siglato il bellissimo gol del definitivo 2-0.

Milan, su Asensio c'è il Barcellona
Maldini e Cardinale © LaPresse

Una risposta anche per il tecnico, che aveva comunque deciso di far scendere in campo il giocatore in Champions League nonostante il gesto di rabbia avuto nella gara contro il Maiorca. Asensio si era infatti scaldato, ma una volta capito che non sarebbe entrato si è lasciato andare ad un gesto di stizza in panchina.

Milan, su Asensio spunta il Barcellona

Nonostante questo, il futuro del giocatore, legato ai ‘Blancos’ da un contratto valido sino a fine stagione, sembra essere sempre più lontano dalla capitale. La situazione contrattuale ingolosisce tanti club europei. Juventus, ma soprattutto Milan studiano da tempo la situazione legata al giocatore. Il club rossonero in particolare potrebbe pensare proprio al maiorchino per tentare di rafforzare il settore offensivo di destra.

Milan, su Asensio c'è il Barcellona
Marco Asensio © LaPresse

Asensio però piace tanto anche in Inghilterra. Liverpool, Arsenal e Newcastle sono le squadre maggiormente interessate. Ora però, sottolinea il ‘Mundo Deportivo’, alla lista delle pretendenti si sarebbe aggiunto anche il Barcellona. I catalani, sempre molto vigili per quanto riguarda i possibili colpi a costo zero, starebbero infatti pensando al giocatore di origini olandesi come possibile colpo a costo zero. Asensio è gestito da Jorge Mendes, con cui il Milan sta da tempo discutendo per il rinnovo di Rafael Leao e con cui i catalani sono in buoni rapporti. Proprio questa potrebbe essere la carta vincente per i blaugrana. Complice la situazione nella rosa e le difficoltà di prolungare il contratto, il mercato invernale potrebbe essere l’ultima soluzione per il Real Madrid per evitare di perdere a zero il giocatore. A quel punto il Milan dovrebbe provare ad anticipare i diretti concorrenti. Un’operazione non certo facile, ma i rossoneri potrebbero contare sui buoni rapporti con il Real Madrid.