Conte da incubo in Champions: non ha scampo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:05

Antonio Conte continua a fare tremendamente fatica in Europa e l’ennesimo indizio certifica l’incredibile inversione in campo internazionale dei suoi risultati

Antonio Conte ha cambiato il Tottenham. Su questo non c’è dubbio. L’ex allenatore dell’Inter lo scorso anno è subentrato a Nuno Espirito Santo, grande flop del calcio inglese già nelle primissime settimane. Da novembre il suo arrivo ha trasformato gli Spurs che stavano andando alla deriva, completamente fuori dalla zona Europa e dall’obiettivo che era la Champions League.

antonio conte champions league statistiche calciomercato.it 20220914
Antonio Conte © LaPresse

Una squadra diventata solida e che alla fine Conte è riuscito a portare proprio al quarto posto beffando l’Arsenal al fotofinish e con una rimonta importante. Una doppia goduria per i tifosi e anche quest’anno in Premier League lo score è incoraggiante, già quattro vittorie e due pareggi in sei giornate, quindi ancora da imbattuti. L’ex ct sta valorizzando diversi giocatori, Kulusevski e Bentancur da scarti della Juventus sono diventati giocatori fondamentali. Però da lui Paratici, la dirigenza e i tifosi si aspettano qualcosa in più, un salto di qualità. Lottare magari per lo scudetto e fare uno step soprattutto a livello europeo dopo la finale di Champions persa con il Liverpool.

Conte, che fatica in Champions League: il dato dice tutto

antonio conte champions league statistiche calciomercato.it 20220914
Conte © LaPresse

Quella fantastica avventura con Pochettino in panchina è rimasta una mosca bianca. Lo scorso anno il Tottenham ha faticato anche in Conference League, eliminato anche per questioni non legate strettamente al campo ma per rinvii e partite non giocate. In Europa, però, Antonio Conte continua ad avere difficoltà storiche. Anche ieri sera i tifosi se ne sono accorti e dopo il ko con lo Sporting per 2-0 si sono scagliati contro il manager. Oltre alla sensazione sui problemi dell’allenatore italiano in campo internazionale, però, a supportare tutto ci sono anche i numeri.

Il noto portale di statistiche ‘WhoScored’, infatti, riporta un dato decisamente eloquente: “Antonio Conte ha perso quasi tante partite quante ne ha vinte in Champions League da allenatore, 12 contro 13. Ha una percentuale di vittorie di appena il 36% in questa competizione”. Numeri abbastanza chiari, che confermano anche la critica storica che tanti tifosi italiani hanno sempre mosso all’ex allenatore di Juventus, Chelsea, Inter e Nazionale. E anche in Inghilterra molti sono insofferenti davanti a questa poca propensione ai risultati in Champions.