Juve-Salernitana non finisce più: “Accetterei volentieri”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:05

Juventus-Salernitana infinita: l’annuncio in radio che testimonia l’atteggiamento a viso aperto dei granata.

Juventus-Salernitana non si è chiusa al triplice fischio del direttore di gara: la sensazione è che sentiremo parlare degli errori evidenti commessi dal VAR allo “Stadium” ancora a lungo.

Juve-Salernitana non finisce più: "Accetterei volentieri"
Juve-Salernitana, concitati istanti finali ©LaPresse

Al netto di una gara nella quale i granata hanno dato a lungo la sensazione di poter giocarsela a viso aperto con i bianconeri, legittimando il vantaggio con un atteggiamento mai velleitario e sempre propositivo, il finale di partita al cardiopalma ha ribaltato completamente lo status quo. Il goal annullato a Milik a tempo scaduto per fuorigioco considerato attivo di Bonucci si è rivelato una negligenza alquanto grave, non solo perché il difensore sembra non influire in maniera diretta nell’atteggiamento di Sepe, ma anche perché non è stata affatto considerata la posizione di Candreva, che pare tenere in gioco tutti.

Prima Allegri e poi Bonucci hanno avuto modo di esplicitare il loro punto di vista già a caldo, con diversi calciatori bianconeri che hanno poi esternato sui social il loro dissenso per quanto accaduto. Chiaramente ora Vlahovic e compagni sono chiamati a riattaccare immediatamente la spina, in vista dell’impegno di Champions contro il Benfica che potrebbe già configurarsi come spartiacque importante per il cammino europeo degli uomini di Allegri.

Juventus-Salernitana, le parole del legale dei granata non passano inosservate

Juve-Salernitana non finisce più: "Accetterei volentieri"
Esultanza Salernitana ©LaPresse

Nel post partita Davide Nicola – che non aveva a disposizione il fermo immagine Sky che ha ravvisato la posizione irregolare di Candreva – ha invece preferito glissare su quanto accaduto, limitandosi a commentare a positivamente la chiamata in extremis del VAR. In casa Salernitana trapela comunque orgoglio per l’ottima prestazione fornita da Piatek e compagni, che escono dallo Stadium a testa altissima. A tal proposito, è interessante porre l’accento sul contenuto dell’intervento del legale del club granata, Francesco Fimmanò, intervistato da Radio Punto Nuovo: “I risultati vanno accettati, potrei dire che manca un rigore su Piatek ma mortificheremmo lo spettacolo di ieri. Rigiocare la gara con la Juve? Mi piace così tanto vedere questa Salernitana, che lo accetterei volentieri (ride, ndr). Gli episodi arbitrali fanno parte del calcio: commentare la questione di centimetri Bonucci-Candreva non è nel nostro stile.”