Allegri e il caos dello Stadium: “Sfortunati col VAR. Ripartiamo dalla Champions”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:13

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, interviene in conferenza stampa dopo il finale incandescente del match pareggiato all’Allianz Stadium contro la Salernitana

Finale ad alta tensione nel match tra Juventus e Salernitana, con i bianconeri che reclamano sul gol in pieno recupero annullato a Milik dal VAR. Massimiliano Allegri – furioso ed espulso per proteste – cerca di stemperare la tensione nel post gara intervenendo in conferenza stampa. 

Juventus-Salernitana, conferenza stampa Allegri
Massimiliano Allegri

L’allenatore bianconero parte rispondendo alla domanda dell’inviato di Calciomercato.it: “Cosa mi fa più rabbia e come si riparte in vista del Benfica? Analizziamo la partita, per i primi 20 minuti abbiamo fatto molto bene. Poi il gol loro ci ha colto un po’ impreparati, non siamo riusciti piò a giocare. Una svolta in svantaggio, perla prima volta in stagione, ero curioso di vedere come i ragazzi avrebbero reagito. La squadra però non ha reagito come mi aspettavo fino al termine del primo tempo. Abbiamo fatto un errore sul primo gol e gestito male la situazione sul raddoppio della Salernitana. Abbiamo forzato la giocata e su questo aspetto dobbiamo migliorare. Il secondo tempo è stato diverso: abbiamo giocato meglio e creato tante occasioni per segnare. Bisogna mettere velocemente da parte questa partita e pensare già a mercoledì in Champions, sarà una serata importante”.

Allegri in conferenza dopo Juventus-Salernitana: “Polli sul secondo gol”

L’ABBRACCIO CON NICOLA – Allegri abbraccia il collega Nicola prima di lasciare la conferenza stampa e applaude gli avversari: “Devo fare i complimenti alla Salernitana, Nicola sta facendo un ottimo lavoro. Ci siamo un po’ imbalsamati sul 2-0, siamo stati dei polli in quella circostanza. Poi per 50 minuti abbiamo fatto bene ma purtroppo non è bastato per vincere”. 

VAR E GOL MILIK – “Non posso dare dei giudizi sulle decisioni, non sono un arbitro o un designatore. C’è un arbitro che fischia e bisogna accettare le decisioni. Per me l’arbitro è stato molto bravo, ha diretto bene la gara. Sul gol di Milik non lo so: voglio solo rivedere la posizione di Candreva, se c’è un’immagine dove si riesca a vedere se tiene in gioco o meno Bonucci. Però un’immagine non c’è, forse, qualcuno l’ha fatta sparire… Ovviamente sto scherzando altrimenti il designatore Rocchi si arrabbia, cerco un po’ di sdrammatizzare. Diciamo solo che negli ultimi tempi siamo un po’ sfortunati col VAR”.

"Subito dimissioni". Notte fonda per Allegri
Massimiliano Allegri ©LaPresse

INFORTUNATI – “Locatelli, Rabiot e Di Maria? Non so se riusciremo a recuperarli. Però quelli che ho ha disposizione stanno tutti bene. Sarà una bella serata”.