“Non sarebbe mai venuto all’Inter”: il tweet che gela i tifosi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Franco Vanni, giornalista di Repubblica, interviene sulla notizia del giorno: l’esonero del tecnico Tuchel e le casualità che hanno portato Lukaku all’Inter

“Se Abramovich non avesse ceduto il Chelsea, probabilmente Lukaku non sarebbe all’Inter. Se Tuchel fosse stato esonerato prima, probabilmente Lukaku non sarebbe all’Inter. Col tempo, si comprende come il ritorno di Lukaku a Milano sia frutto di un irripetibile incrocio di fattori”. Con queste parole Franco Vanni, giornalista de ‘La Repubblica’, interviene attraverso il proprio account Twitter sulla notizia del giorno: l’esonero del tecnico Tuchel da parte del club inglese. Una sorta di dichiarazione su quello che sarebbe potuto essere se le cose fossero andate diversamente, a partire dalla vendita del club da parte di Abramovich, fino al riacquisto di Lukaku da parte dell’Inter.

Lukaku © LaPresse
Lukaku © LaPresse

Tuchel, un esonero che era già nell’aria

Insomma, una serie di strane combinazioni che hanno portato all’esonero del tecnico Tuchel, che però, sembrerebbe non nascere ieri sera a Zagabria, dove il Chelsea è caduto rovinosamente all’esordio in Champions League. Secondo ‘Sky Sports UK’, infatti, la nuova proprietà era preoccupata da tempo e già da qualche settimana stava valutando il licenziamento del tedesco. Non una reazione di istinto per la debacle europea, dunque, ma una decisione al vaglio da un po’ e dovuta ai risultati negativi in queste prime sei giornate di Premier League, in cui i Blues hanno già collezionato due sconfitte e sono rilegati al sesto posto in classifica, a -5 dalla vetta e a -3 dal quarto posto.

Insomma, dopo i rumors delle ultime ore, questa mattina è arrivata l’ufficialità dell’esonero dell’allenatore tedesco da parte del Chelsea. Tuchel era sbarcato a Londra nel gennaio 2021 e sulla panchina dei londinesi aveva conquistato la Champions nello stesso anno. Il suo contratto con i ‘Blues’ era in scadenza nel giugno 2024. In attesa della nomina del nuovo allenatore, la squadra è stata affidata allo staff tecnico in vista del prossimo impegno in campionato contro il Fulham.

Tuchel © LaPresse
Tuchel © LaPresse

Comunicato UFFICIALE: Esonerato Tuchel

Ecco il comunicato ufficiale del Chelsea: “A nome di tutti al Chelsea FC, il Club desidera mettere a verbale la sua gratitudine a Thomas e al suo staff per tutti i loro sforzi durante il loro tempo con il Club. Thomas avrà giustamente un posto nella storia del Chelsea dopo aver vinto la Champions League, la Supercoppa e la Coppa del Mondo per club nel suo tempo qui. Mentre la nuova proprietà ha raggiunto i 100 giorni da quando ha rilevato il controllo della società e nel quale continua il suo duro lavoro per portare avanti il Club, i nuovi proprietari credono che sia il momento giusto per fare questa cambiamento. Lo staff tecnico del Chelsea si farà carico della squadra per gli allenamenti e la preparazione delle prossime partite, mentre il Club si muoverà rapidamente per nominare un nuovo allenatore. Non ci saranno ulteriori aggiornamenti fino a quando non verrà nominato il nuovo capo allenatore”.