Juve, rischia di saltare tutto: il PSG si mette ancora in mezzo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:55

Ancora il PSG sulla strada delle big italiane, che rischiano di dover dire addio a un altro giocatore

Il centrocampo è stato oggetto di grandi manovre per tutte le squadre italiane, soprattutto le big. L’Inter ha acquistato Mkhitaryan e Asslani, senza contare Bellanova, il Milan ha perso Kessie ma ha ritrovato Pobega e presto può prendere anche Vranckx. La Roma ha acquistato invece Matic e Wijnaldum, la Lazio Marcos Antonio e il Napoli Ndombele. E ovviamente la Juventus con Pogba e presto Paredes.

kante psg juventus chelsea nedved cherubini agnelli calciomercato.it 20220830
Nedved, Arrivabene e Agnelli © LaPresse

Quasi tutte, però, sono sempre a caccia di nuove occasioni, top player magari in cerca di rilancio o che hanno rotto con il proprio club. Giocatori esperti e di grande qualità, in grado di alzare ulteriormente il livello di una squadra. In questa finestra di mercato, con l’arrivo di Paredes in bianconero e di Vranckx al Milan, non sembrano previsti altri innesti. Ma per gennaio o il prossimo anno restano vive le possibilità di cedere qualche giocatore, soprattutto per la Juve che è prontissima a discutere le cessioni di Zakaria, Rabiot, Arthur o anche McKennie in seconda battuta.

Kante occasione d’oro a zero, il PSG sfida le italiane

kante juventus chelsea psg calciomercato.it 20220830
Kante © LaPresse

Il giocatore ideale sarebbe senza dubbio Ngolo Kante. In Inghilterra hanno parlato parecchio di una rottura tra il Chelsea e il francese sulla questione rinnovo e ingaggio, con conseguente addio che sarebbe inevitabile. Lo scenario sarebbe quello di un addio a parametro zero tra un anno. E allora, inevitabilmente, tutte le big italiane dovrebbero drizzare le antenne sul 31enne dei Blues, spesso ai box per infortunio e non più indispensabile. Inter e Juve in primis lo seguono e lo sognano da tempo. Secondo il ‘Times’, però, su Kante è pronto a scatenarsi anche il PSG, sempre lui. La dirigenza parigina sta monitorando la situazione, non escludendo affatto la possibilità di riportarlo a casa.

Il francese resta un giocatore top, anche con qualche acciacco, la sua qualità non è in discussione. In Serie A, se rimesso a nuovo, farebbe senza dubbio la differenza e sarebbe l’ideale soprattutto per la Juventus. L’unica condizione sarebbe che Kante si abbassasse lo stipendio, rispetto ai 10 attuali. Cifre che, anche se inferiori, farebbero pensare a un giocatore più in orbita bianconera, con l’Inter a ruota e il Milan decisamente più staccato. E alla Juve c’è pure Pogba, compagno di nazionale. Ma occhio al PSG.