“Cristiano Ronaldo non serve al Napoli”, la sentenza in diretta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:15

Giorni di mercato caldissimi con la suggestione Cristiano Ronaldo al Napoli, operazione sulla quale arriva però una ‘bocciatura’ inattesa

Intreccio complesso ma possibile, così vi stiamo raccontando su Calciomercato.it quanto sta accadendo sull’asse tra Manchester e Napoli per l’eventuale trasferimento di Cristiano Ronaldo in azzurro. Negli ultimi giorni di mercato, sapremo che cosa accadrà, con Mendes che spinge per trovare la quadra dell’affare.

"Cristiano Ronaldo non serve al Napoli", la sentenza in diretta
Cristiano Ronaldo © LaPresse

L’age nte del portoghese sta cercando di mettere a posto i tasselli del puzzle per una operazione che avrebbe del clamoroso. E che può includere Victor Osimhen, anche non in ottica Manchester United. Se negli ultimi quattro giorni di mercato, l’affare si concretizzasse, si tratterebbe di un colpo, da parte del Napoli, capace di cambiare gli equilibri della corsa scudetto. E’ innegabile l’appeal che CR7 continua a suscitare, pur venendo da una stagione deludente con i ‘Red Devils’ e pur con una carta d’identità che inizia a non giocare a suo favore. Le notizie dei prossimi giorni saranno attesissime, in un verso o nell’altro. Ma c’è qualcuno che non è convinto della bontà dell’operazione e finisce per ‘bocciare’ l’eventuale arrivo del portoghese in azzurro.

Marchisio sicuro: “Cristiano Ronaldo non va bene per Spalletti”

"Cristiano Ronaldo non serve al Napoli", la sentenza in diretta
Cristiano Ronaldo © LaPresse

Si tratta di Claudio Marchisio, ex centrocampista della Juventus e oggi commentatore televisivo. L’ex bianconero, ieri sera, è intervenuto nello studio della ‘Domenica Sportiva’ sulla Rai. Rispondendo alla domanda di un telespettatore da casa, che chiedeva se Ronaldo servisse davvero al Napoli, ha spiegato: “Penso sia un giocatore che non è funzionale al progetto azzurro, per quello che abbiamo visto nelle prime giornate di campionato. Non credo possa andare bene per quello che ha creato Spalletti“. Un verdetto piuttosto chiaro, secondo cui gli azzurri farebbero meglio a trattenere Osimhen e puntare sul nigeriano, maggiormente funzionale agli schemi ideati dall’allenatore toscano, protagonista in attacco per coltivare le proprie ambizioni. Vedremo che cosa succederà da qui a giovedì. Con il Napoli che nel frattempo sarà atteso da un nuovo match di campionato, quello di mercoledì sera contro il Lecce, per tornare alla vittoria dopo il pareggio con la Fiorentina e tenere il passo nel gruppone che si è creato fin qui in testa.