CM.IT | Pista brasiliana per il Milan: prezzo fissato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:49

Impegnato questa sera contro il Bologna, il Milan continua a lavorare sul calciomercato per regalare un difensore e un centrocampista a Pioli

Fermo all’acquisto di Charles de Ketelaere sul mercato in entrata, il Milan sfrutterà questi ultimi giorni di trattative per provare ad accontentare Stefano Pioli. Dopo aver praticamente rinunciato all’arrivo di un esterno offensivo, la dirigenza rossonera si è ormai da settimane concentrata esclusivamente sul reperimento di un difensore centrale e di un centrocampista. Sul primo fronte, la lista dei nomi è sempre più lunga. Anche se Chalobah Tiaw hanno scalato posizioni in queste ore, la pista Tanganga non è stata ancora del tutto abbandonata.

Calciomercato Milan, pista brasiliana in mediana: prezzo fissato
Stefano Pioli ©LaPresse

Spostandoci sulla linea mediana, nei giorni scorsi vi abbiamo raccontato di come il Milan non abbia mollato la Vranckx viste le difficoltà riscontrate sul fronte Onana. Il giocatore del Wolfsburg non è tuttavia l’unica alternativa studiata dai rossoneri. Nelle ultime ore si è parlato di un interessamento per Joao Gomes del Flamengo. Stando a quanto raccolto da Calciomercato.it, i contatti più concreti per il 21enne brasiliano risalgono a circa due settimane fa. Forte di un contratto in scadenza nel dicembre del 2025, il club carioca ha chiesto 12-13 milioni di euro per cedere il suo giocatore e, in virtù del mercato in entrata chiuso in Brasile, non sembra disponibile a considerare prestiti con diritti di riscatto.

Calciomercato Milan, Joao Gomes piace: la situazione

Calciomercato Milan, prezzo fissato per Joao Gomes

Joao Gomes ©LaPresseGrazie alla cessione di Lucas Paquetà al West Ham, il Milan potrà mettere in cassa qualche milione in più, ma la pista che conduce al numero 35 del Fla resta non facilissima, benché possibile come testimonia la presenza in Europa di alcuni soci dell’agente. Titolare indiscusso dei rubronegros, Joao Gomes ha collezionato ben 46 presenze nel 2022, rivelandosi una pedina fondamentale anche nella cavalcata in Copa Libertadores (la semifinale d’andata si giocherà proprio il primo settembre). Il suo nome è finito anche nei radar del Lione che, benché con caratteristiche diverse rispetto a Paqueta, ha individuato proprio in lui uno dei possibili rinforzi a centrocampo.

Abile sia come mezzala che come volante, “a Cria do Ninho” piace anche alle big portoghesi. Se dovesse resistere agli assalti stranieri, il Flamengo ha già fissato un incontro a settembre per parlare di un rinnovo con adeguamento economico.