Juve e Roma accerchiate, derby per Zaniolo: irrompe il top club

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:50

La Roma deve ripensare gli ultimi giorni di calciomercato con l’infortunio di Wijnaldum e nel frattempo la questione Zaniolo resta aperta

La Roma è ancora scossa per il bruttissimo infortunio occorso a Wijnaldum. Il centrocampista olandese si è fratturato la tibia ieri in allenamento, oggi è a Villa Stuart per capire di più sull’iter da seguire in attesa anche di effettuare altri consulti. L’operazione al momento è l’ipotesi meno probabile, ma è ancora tutto in ballo.

zaniolo chelsea tottenham juventus roma mourinho
Zaniolo © LaPresse

I giallorossi, allo stato attuale, non avrebbero intenzione di ributtarsi sul calciomercato ma anche in questo caso ci saranno delle riflessioni. Anche perché, in un caso o nell’altro, Mourinho non riavrà Wijnaldum prima di gennaio. E allora, di concerto con il tecnico, la società dovrà decidere se prendere un altro centrocampista, ed eventualmente con che formula e budget. Già, perché la Roma non vuole e non può fare spese folli. Secondo ‘La Repubblica’, inoltre, il club giallorosso ha intenzione di tornare entro certi paletti finanziari in previsione delle nuove strette Uefa. Non a caso già in questa sessione di calciomercato, i Friedkin hanno speso appena 7 milioni in cartellini, quelli per l’acquisto di Celik dal Lille. Per il resto solo parametri zero come Dybala, Matic e Wijnaldum in prestito, così come arriverebbe probabilmente in prestito anche il difensore. E prossimamente, gratis, è pronto anche Andrea Belotti.

Calciomercato, Juve e Tottenham non mollano Zaniolo ma si inserisce il Chelsea

zaniolo roma chelsea tottenham juventus
Zaniolo © LaPresse

Ma ora Tiago Pinto deve vendere e sta incontrando non poche difficoltà. Kluivert, Shomurodov e Afena-Gyan oltre a Diawara, Calafiori, Bouah e altri ragazzi fuori dal progetto. La Roma ha bisogno di cessioni, con lo spettro che sia quella di Nicolò Zaniolo. Secondo il quotidiano, infatti, soprattutto dopo l’ottimo esordio gli interessamenti per il classe ’99 sono tornati prepotenti. Se arrivasse un’offerta irrinunciabile, i giallorossi potrebbero davvero accettare. Il rischio – si legge – c’è. Juventus e Tottenham non si sono arrese e in queste si sarebbe aggiunto addirittura il Chelsea, a caccia di un attaccante.

L’unica offerta, comuque, al momento resterebbe quella degli Spurs da 28 milioni più uno tra Ndombele, Lo Celso e Tanganga. E i primi due sono stati ceduti. Ma la Roma ha già risposto picche: vuole solo e soltanto 50 milioni cash e senza sconti. È ovvio che più ci si avvicina alla fine del mercato, più le possibilità che Zaniolo parta si abbassano. A sessione chiusa si tornerà a parlare di rinnovo, con l’attaccante che partirebbe da una base d’asta di 4,5 milioni. Gli stessi che gli offrirebbe il Tottenham di Paratici. E Mourinho ieri si è espresso: “Vorrei che restasse”.