Inter, Inzaghi accontentato: arriva l’ultimo rinforzo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:43

L’Inter si gode la vetta della classifica e Inzaghi può sorridere ancora: in arrivo l’ultimo colpo di mercato dei nerazzurri

Dopo le difficoltà della prima giornata contro il Lecce, ce ne sono state decisamente di meno per l’Inter al debutto casalingo contro lo Spezia. Netto 3-0 per i nerazzurri, apparsi brillanti e sempre in controllo del match. E che adesso si mettono comodi, attendendo la risposta delle rivali.

Inter, Inzaghi accontentato: arriva l'ultimo rinforzo
Simone Inzaghi © LaPresse

Simone Inzaghi si gode i segnali di crescita della sua squadra e, nel post partita, è apparso piuttosto felice e convinto delle potenzialità di un gruppo che può andare lontano. Con un arsenale offensivo a disposizione di tutto rispetto: la premiata ditta Lu-La pare aver ripreso da dove aveva lasciato, come se l’anno di intermezzo per l’assenza del belga non ci fosse mai stato. Tutti dovranno fare i conti con l’Inter per la lotta scudetto, questo è chiaro ed evidente a tutti. Per la ciliegina sulla torta, Inzaghi attende l’ultimo rinforzo sul mercato, dopo una campagna acquisti che gli ha regalato innesti importanti. E nelle ultime ore sembrerebbe esserci stata la svolta definitiva per la tanto attesa fumata bianca.

Inter-Acerbi, ci siamo: cadono le ultime resistenze di Lotito

Inter, Inzaghi accontentato: arriva l'ultimo rinforzo
Francesco Acerbi © LaPresse

Calciomercato.it vi aveva raccontato in questi giorni dell’insistenza dell’Inter su Acerbi, giocatore ovviamente molto ben conosciuto da Inzaghi e che andrebbe a completare il reparto difensivo, rappresentando il vice de Vrij e il sostituto in organico di Ranocchia finito al Monza. Uno degli ultimi ostacoli per la realizzazione dell’affare era la richiesta dell’Inter di averlo in prestito con diritto di riscatto, mentre la Lazio, pur determinata a privarsene, richiedeva l’obbligo. Ora, secondo la ‘Gazzetta dello Sport’, da Lotito sarebbe arrivata l’apertura al prestito senza obbligo. I biancocelesti, alla fine, si ‘accontenterebbero’ di alleggerire il monte ingaggi dei 2,5 milioni percepiti dall’esperto centrale.

Per chiudere l’affare in maniera definitiva, manca l’intesa sull’indennizzo che l’Inter dovrebbe corrispondere ai capitolini. Una quadratura dovrebbe comunque essere trovata a breve, con un incastro legato alle mensilità di luglio e agosto che il giocatore dovrebbe percepire e che sono ancora in ballo con la Lazio. Risolti questi ultimi dettagli, in settimana Acerbi dovrebbe raggiungere Inzaghi a Milano. Ma l’Inter deve stare attenta anche a un pericolo in extremis. Secondo L’Equipe, infatti, il Marsiglia si sarebbe inserito prepotentemente nella corsa ad Acerbi, allacciando anche i primi contatti con l’entourage del giocatore. L’Inter comunque resta in pole e al momento tutto continua a portare in direzione della Milano nerazzurra.