Assalto disperato della Juventus: “Rifiutati 40 milioni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:15

Calciomercato Juventus, i bianconeri non avevano mollato la presa per il pupillo di Allegri, arrivando a mettere sul piatto 40 milioni.

La mancata partenza di Adrien Rabiot sta rappresentando una pericolosa spada di Damocle per la Juventus: l’addio del francese avrebbe creato i presupposti giusti non solo per l’affondo decisivo per Leandro Paredes, che comunque continua a collocare la “Vecchia Signora”, ma avrebbe agevolato i bianconeri anche nell’acquisto di Memphis Depay, per il quale Cherubini è ora costretto ad aspettare l’esito della logorante contesa di nervi imbastita dall’entourage dell’attaccante e il Barcellona.

Calciomercato Juventus Alvaro Morata
Max Allegri ©LaPresse

Da questo rapido preambolo, appare evidente come Allegri si aspetti almeno due rinforzi dagli ultimi giorni di una sessione di calciomercato nella quale “Madama” ha già ricoperto un ruolo tutt’altro che marginale, con acquisti mirati e funzionali all’idea tattica del tecnico livornese. Ma si sa, i “vecchi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano”: e così, pur muovendo passi sempre più concreti verso Depay, con il quale un accordo di massima sarebbe già stato trovato, in queste ore la Juventus non ha mollato definitivamente la pista che porta ad Alvaro Morata, che assieme a Milinkovic Savic può essere considerato uno dei “sogni” di Allegri.

Calciomercato Juventus, 40 milioni per Morata: la risposta dell’Atletico

Calciomercato Juventus Alvaro Morata
Alvaro Morata ©LaPresse

Stando alle ultime indiscrezioni riferite da “AS“, Cherubini avrebbe rotto gli indugi per l’attaccante spagnolo di proprietà dell’Atletico Madrid, arrivando a mettere sul piatto un’offerta da 40 milioni di euro, cifra addirittura superiore rispetto a quella inizialmente pattuita per il riscatto estivo, che la Juve ha deciso di non esercitare. Protagonista di un inizio di stagione assolutamente sontuoso, impreziosito dalla doppietta messa a segno all’esordio in Liga contro il Getafe, Morata ha inesorabilmente scalato le gerarchie di Simeone, al punto che il tecnico dei Colchoneros ne ha lodato a più riprese l’abnegazione e lo spirito di sacrificio profuso nell’arco dell’estate, contribuendo a toglierlo di fatto dal mercato.

E così, l’Atletico Madrid non ci ha pensato due volte a rispedire al mittente l’ultima offerta della Juventus, che aveva provato ad ingolosire i madrileni con un’offerta lampo importante. Si tratta comunque di rumours da prendere con le pinze, anche perché a quel punto i bianconeri avrebbero potuto decidere di riscattare l’attaccante, sborsando una cifra inferiore. Inoltre, anche lo United avrebbe cercato di “scardinare” il fortino del club iberico, effettuando sondaggi esplorativi per tastare il terreno: il due di picche, però, sarebbe stato “servito” anche ai Red Devils, che dovranno dunque virare su altri obiettivi.