Il no al rinnovo lo mette fuori rosa: l’Inter è pronta ad approfittarne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:35

Niente rinnovo ma anche nessuna offerta che soddisfa il club: la rottura porta il big fuori rosa e ora l’Inter può approfittarne

Ha detto no al rinnovo, ma al momento nessuna società ha presentato un’offerta in linea con le richieste del club di appartenenza. A poco più di due settimane dalla fine del calciomercato, si va verso la rottura totale e senza novità sostanziali il rischio è di finire in tribuna tutta la stagione.

Marotta
Marotta © LaPresse

E’ Manuel Akankji il protagonista di una vicenda che nelle ultime sessioni di calciomercato è diventata non così strana. Il contratto in scadenza, la decisione da parte del difensore tedesco di non prolungare il contratto con il Borussia Dortmund, il muro del club tedesco che intanto si è portato avanti con il lavoro: confermato Hummels, sono arrivati Sule e Schlotterbeck a completare il pacchetto arretrato che ora non ha più bisogno del 27enne svizzero.

Una situazione complicata che potrebbe avere un risvolto drastico: Akanji in panchina o, come riferisce ‘gazzetta.it’, addirittura fuori rosa nel resto della stagione. Una situazione che è osservata con grande interesse dall’Inter. I nerazzurri vanno alla ricerca di un rinforzo per la retroguardia di Inzaghi: anche dovessero restare tutti e tre i big della difesa, c’è da trovare un’alternativa visto l’addio a zero di Ranocchia. Con Milenkovic che può rinnovare con la Fiorentina, Akanji è un obiettivo raggiungibile ma Marotta deve fare i conti con la valutazione del Borussia.

Calciomercato Inter, rottura Akanji-Dortmund: cosa può succedere

Akanji
Akanji © LaPresse

Il club tedesco, infatti, spera che prima della chiusura del mercato arrivi una proposta da almeno venti milioni di euro. Una cifra che, considerato il contratto in scadenza e la volontà del calciatore di andare via, al momento nessuna società ha intenzione di spendere.

Le cose però potrebbero cambiare con il finire del mercato ed è quello che spera l’Inter: con il gong che si avvicina, i nerazzurri sperano che il Borussia venga a più miti consigli, accontentandosi anche di una cifra più bassa. Un’eventualità che potrebbe però avere anche il suo lato negativo, andando a richiamare l’attenzione anche di altri club. E tra chi pensa ad un difensore ci sono anche Juventus e Milan