Napoli, il futuro di Politano? Ecco le sue parole

Parole d’amore verso il Napoli da parte di Matteo Politano che si è detto felice di restare per la prossima stagione

“Se resto al Napoli? Assolutamente sì. Ho dato la mia disponibilità a rimanere, poi bisogna sempre ascoltare cosa ne pensano la società e il mister, non si può mai sapere cosa accade nel calcio. Sono felice d’indossare questa maglia”.

Queste la parole di Matteo Politano, che insieme ai compagni di squadra Zerbin Gaetano, è intervenuto da Piazza Plebiscito a Castel di Sangro ai microfoni di ‘Radio Kiss Kiss’. L’attaccante ha parlato anche di scudetto: “Penso che il sogno di tutti sia vincere uno scudetto, se poi lo vinci a Napoli vale 10-20 di quelli vinti al Nord. So che significa fare sacrifici per vedere un nostro allenamento o una nostra partita, per questo cercheremo di fare il massimo per rendere orgogliosi i tifosi. Tante squadre si sono rafforzate, ma dobbiamo cercare di riconquistare la Champions”.

Poi ha aggiunto parole di stima per Raspadori, obiettivo conteso dalla Juventus: “PolitanoRaspadoriZerbin sarebbe un bel tridente per la Nazionale, il Napoli ha fatto un buon mercato, sono andati via giocatori importanti ma ne sono arrivati altrettanto bravi. Promettiamo il massimo impegno ai tifosi”. Per quanto riguarda Raspadori, l’attaccante neroverde ha chiesto ad Alessio Dionisi il via libera per poter essere ceduto, con l’ultimo ok che sarà di Carnevali. Il Napoli ha già l’accordo con il giocatore e messo sul tavolo 30 milioni.

Napoli, la richiesta di Raspadori

Giacomo Raspadori vuole andare via e la sua richiesta è chiara. L’attaccante del Sassuolo prova a spingere per poter lasciare l’Emilia. Sul giocatore, insomma, sono iniziate le grandi manovre. Il gioiellino della nazionale aveva già accettato la proposta del Napoli, ora va convinto il Sassuolo che chiede non meno di 40 milioni. Intanto nella giornata di mercoledì l’entourage del giocatore incontrerà a Torino la Juventus per capire se è realmente intenzionata a entrare in questa situazione di calciomercato. Qualora i bianconeri dovessero defilarsi ci sarà campo libero proprio per il club di De Laurentiis.

Insomma, tutti pazzi per Giacomo Raspadori, attaccante classe 2000 del Sassuolo reduce da un’ottima stagione di Serie A e nel mirino delle big in questa sessione di calciomercato. Il talento della Nazionale è l’obiettivo principale per il reparto offensivo e per Luciano Spalletti sarebbe l’uomo giusto per il suo modulo. Intanto il Sassuolo sta già pensando al sostituto, l’idea è Pinamonti che ha dato l’ok all’Atalanta ma non ha l’accordo con l’Inter sulla valutazione di 20 milioni. Il Sassuolo, cedendo Raspadori, li avrebbe pronti.