Napoli, doppio accordo raggiunto: arriva anche l’ex Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:06

Possibili novità in vista per il mercato del Napoli, l’accordo raggiunto può cambiare i piani dei partenopei

Dopo aver fatto spese in Italia, acquistando Viti dall’Empoli, il Nizza continua il suo mercato in entrata a caccia di profili più esperti da regalare al nuovo tecnico, Lucien Favre, tornato a guidare i rossoneri dopo l’esperienza con il Borussia Dortmund.

De Laurentiis
De Laurentiis ©️LaPresse

Come riferisce ‘Footmercato’, il Nizza avrebbe raggiunto l’accordo per un doppio colpo in entrata. Uno riguarda lo svincolato Aaron Ramsey, che dalla Juventus ha ricevuto una buonuscita di 9-10 milioni di euro lordi, l’altro riguarda Kasper Schmeichel. Il portiere danese è pronto a lasciare il Leicester per trasferirsi in Francia. Le ‘Foxes’ hanno infatti raggiunto un accordo con la società transalpina, che ha bisogno di un portiere titolare dopo l’addio dell’argentino Walter Benitez, volato in Olanda al Psv Eindhoven.

Napoli, Schmeichel al Nizza può sbloccare Meret al Leicester

Il trasferimento di Schmeichel in Francia implica che il Leicester, a una settimana dall’inizio del campionato inglese, debba necessariamente fiondarsi sul mercato per cercare un nuovo estremo difensore. Uno dei principali indiziati, come vi abbiamo raccontato, è Alex Meret: il futuro del portiere friulano con il Napoli sembra essere davvero in bilico.

Alex Meret
Meret ©️LaPresse

Gli azzurri sono infatti a caccia di un estremo difensore titolare e sono molto vicini a Kepa Arrizabalaga. Il portiere basco non rientra nei piani del Chelsea, che è disposto a cederlo anche con la formula del prestito. L’approdo in azzurro dell’estremo difensore spagnolo relegherebbe Meret ad un ruolo di secondo portiere. Il friulano ha il contratto in scadenza nel 2023 e, in caso di mancato rinnovo, la cessione appare inevitabile. Non è escluso che il Leicester si faccia sotto e bussi alla porta del Napoli per il giocatore. La cessione di Schmeichel potrebbe solo accelerare l’effetto domino.