Pogba ko e sostituto dalla Serie A: la Juve pesca dai nemici

La Juventus deve correre ai ripari dopo il ko di Paul Pogba. Non solo Paredes: ecco tutti i nomi per il centrocampo

Tengono ancora banco in casa Juventus le condizioni di Paul Pogba. Uno stop, quello del nazionale francese, che cambierà inevitabilmente anche i piani di calciomercato della società bianconera.

Paul Pogba © LaPresse

A Calciomercato.it, in onda su TV Play, il dott. Castellacci ha chiarito sull’infortunio di Pogba: “Avendo avuto la lesione, si crea intorno un alone di mistero. La lesione del menisco è una banale lesione meniscale, che può colpire il menisco interno o il menisco esterno. Per quello interno l’intervento porta a prognosi brevi, per quello esterno ci vuole un po’ più di tempo. Il problema della sutura è che se fa la sutura per almeno 20-30 giorni non può nemmeno deambulare, quindi, i tempi di recupero vanno dai 3 mesi e mezzo ai 4. Se viene fatta la meniscectomia in un paio di mesi può tornare in campo. Credo che il giocatore però non vorrà perdere il Mondiale. Se Pogba dovesse fare la meniscectomia nel giro di 45 giorni dovrebbe ricominciare ad allenarsi tranquillamente, 45-60 giorni ed è a posto”. In ogni caso, oltre alla priorità Paredes, la Juventus valuta già le possibili alternative a centrocampo.

Calciomercato Juventus, i nomi per il centrocampo: occhi in casa Napoli

Fabian Ruiz © LaPresse

Se lo stop di Pogba dovesse essere più lungo del previsto, la dirigenza bianconera potrebbe valutare anche un secondo rinforzo oltre a Paredes, che resta l’assoluta priorità. In questo senso, il nome da tenere d’occhio è quello di Fabian Ruiz. Lo spagnolo è in scadenza nel 2023 e sempre in bilico al Napoli. Così come Zielinski, che ha estimatori in Premier League. Come raccontato da Calciomercato.it, infatti, il West Ham è in forte pressing ma il polacco ha già declinato la destinazione. Senza dimenticare il sogno Milinkovic-Savic, molto più costoso e difficilmente percorribile. C’è poi il Milan che sarebbe disposto ad annullare il prestito di Bakayoko dal Chelsea per ‘favorire’ altre pretendenti. La Juventus si sta già guardando intorno per un ulteriore colpo a centrocampo.