Calciomercato, stecca ancora e futuro incerto: ‘assist’ al Milan

In casa Milan si continua a lavorare per far decollare un calciomercato estivo che per ora stenta ad entusiasmare. Spazio alla trequarti dove va tenuta sotto osservazione anche la situazione di Asensio al Real Madrid 

Il Milan sta effettuando la propria preparazione estiva in vista di una stagione complicata che dovrà essere quella dell’ostica riconferma ad alti livelli. Intanto le situazione societarie hanno anche parzialmente rallentato un calciomercato estivo che per ora non decolla particolarmente iniziando anche a preoccupare i tifosi. Il tempo stringe infatti verso il primo calcio d’inizio della stagione e soprattutto tra centrocampo e trequarti qualcosa andrà fatto.

Asensio stecca ancora: futuro in bilico
Marco Asensio, giocatore del Real Madrid ©LaPresse

Si lavora in particolare sul giovane De Ketelaere per il quale anche dopo l’ultimo incontro, come raccolto da Calciomercato.it, non c’è ancora l’ultimatum del club meneghino al Bruges, anche se appare evidente come la trattativa non potrà protrarsi troppo nel tempo. Da Ziyech a Marco Asensio, il Milan si troverebbe poi nel caso a valutare le eventuali alternative qualora le cose non dovessero andare in porto.

Calciomercato, Asensio stecca ancora in amichevole: futuro nebuloso al Real Madrid

Asensio stecca ancora: futuro in bilico
Marco Asensio, giocatore del Real Madrid ©LaPresse

Proprio in merito ad Asensio ci sono ancora tante nubi in merito al suo futuro al Real Madrid. In caso di permanenza dovrebbe sgomitare per trovare un ruolo importante alla corte di Ancelotti, vista la folta concorrenza e le difficoltà dell’ultimo anno. Il contratto è in scadenza 2023 e il suo destino appare ancora tutto da scrivere. Nel frattempo non sta convincendo al meglio in questa fase di pre campionato, ed anche il calciatore spagnolo ha anche sprecato la propria chance da titolare in amichevole contro l’America.

Rimpiazzato da Hazard che invece ha fatto gol ad inizio ripresa, Asensio ha sprecato un’altra occasione concessagli per dimostrare di poterci stare ancora al Real. Le nubi non si diradano, il Milan lo ha osservato nel recente passato ed ancora non ha risolto la questione trequartista. Non è da escludere un ritorno di fiamma che possa far bene a tutti, se De Ketelaere dovesse saltare.