CM.IT | Ore calde per De Ketelaere-Milan, ma nessun ultimatum

La trattativa per De Ketelaere-Milan non può andare avanti all’infinito. Ziyech non è un’alternativa, ma coi soldi risparmiati sarebbe più facile regalarlo a Pioli

Sono ore calde per il futuro di Charles De Ketelaere. Il fantasista del Club Brugge, ormai, non è più un segreto, è l’obiettivo numero uno del Milan.

De Ketelaere in azione ©️LaPresse

Il blitz di mercoledì scorso di Maldini e Massara in Belgio non ha portato alla fumata bianca sperata. La dirigenza rossonera, nonostante la distanza tra le parti, al ritorno in Italia, si è detta ancora fiduciosa.

E’ evidente che la trattativa non può andare avanti all’infinito, anche perché la sensazione è che difficilmente il Club Brugge farà un passo indietro, abbassando le proprie pretese.

De Ketelaere vuole il Milan e la sua testa – come dimostra l’assenza nelle prime due partite ufficiali – è solo al ‘Diavolo’.

Calciomercato Milan, niente ultimatum per De Ketelaere. Ziyech più facile se salta l’affare col Brugge

Hakim Ziyech ©️LaPresse

Il weekend appena trascorso è stato un fine settimana di riflessioni, con il club rossonero intenzionato a rivedere la propria offerta verso l’alto. Come raccolto da Calciomercato.it, a differenza di quanto circolato in queste ore, non si parla di ultimatum ma è chiaro che se il muro del club belga non dovesse mostrare delle crepe, il Milan inizierà a guardarsi attorno con maggiore intensità.

Ziyech in casa rossonera non è vista come un’alternativa, ma con i soldi destinati a De Ketelaere, in tasca, sarebbe più facile portare a Milano il marocchino in uscita dal Chelsea.