CM.IT | Paratici ‘incontra’ il Milan per Tanganga: ecco la situazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:42

Tanganga è in cima alla lista del Milan per quanto riguarda la difesa. Ieri il Milan ne ha parlato direttamente con Paratici, uomo mercato del Tottenham

Fari accesi su Tanganga, ieri incontro tra Paratici e il Milan. Il Ds del Tottenham è stato in Italia, a Milano, per proporre i calciatori che non rientrano nei piani di Antonio Conte. Oltre che il club rossonero, l’ex dirigente della Juventus ha sentito anche Fiorentina, Sampdoria, Torino e Verona.

Fabio Paratici a Milano

Secondo quanto raccolto da Calciomercato.it, il Milan ha preso tempo su Tanganga. Paolo Maldini ha chiarito che la priorità ora è provare a chiudere l’operazione De Ketelaere col Brugge. Solo dopo, lui e Massara si potranno muovere su altri fronti. Del resto il Tottenham non ha nessuna fretta di cedere: il giovane difensore inglese sta anche giocando titolare in questa fase di preparazione visto anche l’infortunio di Ben Devis.

Calciomercato Milan, Tanganga in cima alla lista: il ‘confronto’ con Tomori

Tanganga ©LaPresse

Tanganga ha già dato l’ok al trasferimento al Milan: nelle ultime ore, tuttavia, va registrato l’inserimento del Valencia e di due squadre di Premier. Maldini ha spiegato come Tanganga sia in cima alle preferenze per quanto riguarda la difesa. Il Tottenham ha dato il via libera all’operazione sulla base di un prestito con obbligo a 25 milioni. Al momento, però, siamo in una fase di stand by.

Va detto che Tanganga rappresenterebbe comunque tutt’altro che una ‘scommessa’ per il Milan. Nonostante la giovane età, infatti, il classe ’99 ha all’attivo già 43 partite con la maglia del Tottenham. Il suo connazionale Tomori (classe ’97), tanto per dire, quando venne preso dai rossoneri aveva alle spalle ‘solo’ 17 presenze con il Chelsea.