Maldini si inventa il top a zero nel 2023: è il futuro del calcio inglese

Il Milan è a caccia di un mediano e come sempre l’occhio di Maldini è a giovani talenti dal futuro importante: l’ultimo è uno dei migliori in Inghilterra

Il Milan sfoglia la margherita per il colpo a centrocampo, ma Maldini non ha ancora trovato quella giusta. L’obiettivo principale resta Renato Sanches, ma c’è da battere la concorrenza del PSG che sembra la destinazione preferita dal portoghese. In questo senso il duello è serrato, lo ha confermato il presidente del Lille e i rossoneri sono in attesa di una risposta da parte del giocatore. Poi bisognerà trovare l’intesa con il club, che vuole monetizzare il più possibile visto il contratto in scadenza.

Chukwuemeka maldini milan barcellona aston villa
Paolo Maldini © LaPresse

In queste ore si è rifatto vivo anche il nome di Davide Frattesi, su cui la Roma resta in pole ma è ora più lontana vista la distanza con il Sassuolo che è rimasta. Carnevali chiede almeno 30 milioni, il Milan potrebbe pensarci seriamente in caso di risposta negativa da Renato Sanches. Intanto in questi giorni si sta parlando anche della suggestione Ndombele, soprattutto per la presenza di Paratici a Milano. I costi per il francese sarebbero alti, andrebbe trovata una formula conveniente. In Inghilterra, però, si è cominciato a parlare anche di uno dei talenti più importanti della Premier e del calcio inglese. Si tratta di Carney Chukwuemeka, 18enne prodotto dell’academy dell’Aston Villa, tra le migliori del paese. Classe 2003, secondo ‘The Athletic’ è seguito da vicino sia dal Milan che dal Barcellona. Ma la situazione con i Villans è particolare.

Il Milan spalanca gli occhi in Premier: c’è Chukwuemeka

Chukwuemeka milan barcellona aston villa
Chukwuemeka © LaPresse

L‘Aston Villa da ottobre sta cercando di rinnovargli il contratto, che è in scadenza tra meno di un anno, garantendogli più spazio in futuro. Lo scorso anno ha giocato 12 partite, un buon bottino per la sua età ma evidentemente non abbastanza agli occhi del calciatore. Chukwuemeka ha rifiutato le proposte del club, che ha giudicato fuori mercato le richieste del ragazzo anche per una precisa politica sugli ingaggi che non ha intenzione di violare. A questo punto la società di Birminghan vorrebbe almeno monetizzare, l’idea sarebbe di incassare circa 23-25 milioni di euro. Una cifra che Barcellona e Milan non hanno assolutamente voglia di pagare vista la situazione contrattuale.

Al contrario, l’intenzione sarebbe addirittura quella di prenderlo a zero il prossimo anno, chiudendo l’accordo secondo regolamento dal primo gennaio. In quel caso chi lo ingaggerà dovrà versare solamente poco meno di 500mila euro all’Aston Villa come contributo di formazione. Come riporta il prestigioso media britannico, anche altri club in Italia e in Germania starebbero monitorando la situazione. In ogni caso, chi lo vorrà subito dovrà fare un’offerta importante. Cederlo adesso, senza rinnovo, è ovviamente interesse primario del club inglese che lo ha cresciuto e ha investito su di lui. La situazione è in divenire, Maldini tiene gli occhi spalancati.