Rilancio decisivo del Bayern per de Ligt: la Juve cala subito il tris

Le strade di de Ligt e della Juventus sono pronte a dividersi, con il Bayern Monaco che ha rilanciato nuovamente: 3 nomi per la difesa

Oramai ci siamo, Matthijs de Ligt si appresta a lasciare la Serie A dopo tre stagioni: nuovi contatti tra la Juventus e il Bayern Monaco nella giornata di oggi.

Nuovo rilancio del Bayern, de Ligt saluta: 3 nomi per la Juve
Matthijs de Ligt ©LaPresse

Il club bavarese ha presentato una nuova offerta da 70 milioni più bonus ai bianconeri. L’accordo non è ancora stato raggiunto, con la richiesta della ‘Vecchia Signora’ che non si schioda dai 90 milioni di euro, ma le parti si stanno avvicinando sempre di più. Inoltre, la volontà del Bayern sarebbe quella di arrivare ad un accordo verbale entro la serata. Anche la Juventus ha iniziato a lavorare con maggiore intensità sul possibile sostituto: tre nomi scaldano la dirigenza piemontese.

L’imminente cessione di Matthijs de Ligt viene certificata anche dall’intensità crescente con cui la Juve sta lavorando per un grande colpo in difesa. Come vi abbiamo raccontato sulle pagine di Calciomercato.it nei giorni scorsi, i bianconeri hanno già avuto un contatto esplorativo col Villarreal per Pau Torres. Ma lo spagnolo non è l’unico nome vagliato dalla dirigenza della ‘Vecchia Signora’: due sono le alternative principali al classe ’97 del Villarreal.

Calciomercato Juventus, de Ligt vicino al Bayern | Gabriel, Pau Torres e Bremer i sostituti

Calciomercato Juventus, de Ligt vicino al Bayern | Gabriel, Pau Torres e Bremer i sostituti
Matthijs de Ligt ©LaPresse

Secondo quanto riportato da ‘Sky’, domani sarà una giornata chiave per comprendere se esiste la possibilità concreta di inserirsi nella trattativa tra il Torino e l’Inter per Gleison Bremer. Inoltre, secondo quanto appreso dalla redazione di Calciomercato.it, la Juventus ha avuto nuovi contatti con l’entourage di Gabriel Magalhaes: l’Arsenal ha fissato il prezzo a 40 milioni di euro. Insomma, la settimana che sta per iniziare si prospetta infuocata sul fronte difesa per i bianconeri. Allegri perderà de Ligt, ma accoglierà almeno un grande difensore per sostituire l’olandese.