Dybala e la firma con l’Inter: secondo annuncio UFFICIALE

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:59

Paulo Dybala è ancora senza una squadra dopo l’addio alla Juventus a parametro zero. Inter, Roma e Napoli: arriva l’annuncio del vice-presidente

Paulo Dybala resta uno dei nomi più ‘caldi’ del calciomercato e il motivo è molto semplice: ancora non ha una squadra. Il 30 giugno è scaduto il contratto con la Juventus, ma è già da molto prima che era noto il suo addio, tra l’altro per precisa volontà dei bianconeri.

Paulo Dybala ©LaPresse

Dybala è stato vicinissimo all’Inter, la sua meta preferita fin da aprile scorso, poi però i nerazzurri hanno reso possibile l’impossibile – ovvero il ritorno di Lukaku in prestito – e per l’argentino le porte di Appiano si sono chiuse. O meglio dire socchiuse, perché Marotta (il suo più grande estimatore) sottotraccia ancora c’è. Il problema è che deve uscire Sanchez, col quale ancora non c’è accordo per la risoluzione del contratto in scadenza fra un anno, e successivamente uno tra Dzeko e Correa. I due, tuttavia, al momento non sono intenzionati a muoversi. E così possono davvero sperare Roma e Napoli, con quest’ultimo pronto a mettere sul piatto uno stipendio di 6 milioni di euro netti.

Azzurri e giallorossi possono crederci davvero, anche viste le dichiarazioni di pochi minuti fa di Javier Zanetti. In una intervista a ‘Bolavip Argentina, il vicepresidente interista ha detto in sostanza le stesse parole di Marotta nella prima conferenza stampa della stagione. Per Dybala, adesso, non c’è spazio. “Dybala è sempre stata un’opportunità perché è libero, ma oggi l’Inter ha Lautaro, Lukaku, Correa, Dzeko e Sanchez. In questo momento stiamo bene così. Abbiamo iniziato il precampionato con questi giocatori – ha aggiunto in conclusione lasciando aperti degli spiragli – ma questo non vuol dire che le cose non possano cambiare“.