“Ripenso a Baggio”: Capello e il paragone che fa paura

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:31

Dai colpi di mercato delle big al prossimo scudetto: ecco le dichiarazioni di Capello e Sacchi

Fabio Capello e Arrigo Sacchi, a ‘La Gazzetta dello Sport’, analizzano la nuova Serie A dal calciomercato alla prossima lotta scudetto.

Fabio Capello © LaPresse

Tiene banco in questi giorni il futuro di Nicolò Zaniolo. L’ex tecnico di Roma e Juventus si è espresso così: “A volte mi chiedo se davvero Zaniolo sarebbe utile alla Juve. In fondo hanno preso Di Maria, hanno già Cuadrado… Non riesco a capire. Zaniolo ha un grande talento che rischia di disperdere. Deve stare attento a chi gli sta attorno e deve “curarsi” con attenzione tutto l’anno. Sempre. Sa a chi ripenso? A Baggio: infortuni gravissimi al ginocchio, ma era ancora Baggio dopo i trent’anni. Era attentissimo. Se molli, però, rischi una ricaduta. Sarebbe un peccato per il calcio italiano e anche per lui. Dybala? Lo vedrei bene alla Roma per Zaniolo, libero sul centrodestra”.

E sullo scudetto: “Inter e Juve sono in vantaggio. Lukaku e Pogba? Parliamo di giocatori top. Hanno fisicità e qualità, in Italia dominano. Saranno cavalli di ritorno, ma sono purosangue. Neanche vecchi, nel pieno delle forze”.

Scudetto e mercato, il commento di Sacchi

Arrigo Sacchi © LaPresse

“Vedo l’Inter in vantaggio. – ha dichiarato Sacchi sullo scudetto – La Juve è difficile che fallisca due stagioni di fila. Sta comprando giocatori che vanno bene ad Allegri, e questo è positivo. Devono ritrovare quello spirito battagliero che li ha sempre caratterizzati. E il Milan dove lo mettiamo? Lì, a lottare per il titolo. A un patto, però: che dimentichino in fretta quello che hanno fatto, una specie di miracolo”.