CMIT TV | Allegri e Juve demoliti: rivelazione in diretta su de Ligt

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:59

Il calciomercato va avanti e con particolare attenzione al futuro di Matthijs de Ligt. Rivelazione e attacco ad Allegri e alla Juve

L’operazione de Ligt tra Juve e Bayern Monaco entra nel vivo e potrebbe presto portare l’olandese in Bundesliga.

CMIT TV | Allegri e Juve demoliti: rivelazione in diretta su de Ligt
Campi a CMIT TV

Vi abbiamo raccontato dell’arrivo in Italia del direttore sportivo dei bavaresi Hasan Salihamidzic per una trattativa che è caldissima e potrebbe vivere le sue fasi finali nei prossimi giorni. Infatti, vi abbiamo detto del sorpasso del Bayern sul Chelsea e della preferenza del calciatore per l’opzione tedesca. Del futuro del centrale ne ha parlato in diretta il giornalista e commentatore sportivo Graziano Campi in diretta su CMIT TV, che ha riportato una visione piuttosto negativa circa la percezione che l’olandese ha dei bianconeri: “A mia sensazione, de Ligt non vede i suoi compagni di reparto all’altezza di un grande club. Quando ti vedi Alex Sandro o Pellegrini, Bonucci ha 36 anni, non c’è più Chiellini“.

De Ligt e la ‘sua’ visione: da Allegri alla difesa della Juve

De Ligt e la 'sua' visione: da Allegri alla difesa della Juve
De Ligt e Bonucci ©LaPresse

Campi poi rincara la dose ed entra nello specifico rispetto a quanto detto in precedenza: “Lui è arrivato alla Juve perché c’erano Bonucci e Chiellini che erano l’università del calcio. Chiellini è a Los Angeles, il primo fa fatica a tenere il passo e non riesce a giocare alto. Allegri non ha capito questo passaggio fondamentale, non devi più difendere nella tua area, ogni minimo errore può diventare un calcio di rigore contro“. Punti di vista o cruda realtà? Di certo c’è che adesso il calciatore si allontana dall’Italia e qui non si è espresso esattamente al massimo, rispetto a quanto non ci si aspettasse.