Cristiano Ronaldo ha deciso: via libera dello United

Il caso Cristiano Ronaldo sta facendo parecchio parecchio discutere: il fenomeno portoghese ha preso una decisione, via libera del Manchester United

Il caso Cristiano Ronaldo continua a far discutere. CR7 lunedì scorso ha disertato il raduno del Manchester United, ufficialmente per motivi familiari. In realtà, la sensazione forte è chi si sia giunti ad un punto di rottura tra club e calciatore. D’altronde, è abbastanza evidente l’insoddisfazione del fenomeno portoghese.

Manchester United Ronaldo
Ronaldo © LaPresse

Si aspettava che il ritorno all’Old Trafford fosse totalmente differente, invece i ‘Red Devils’ non sono neanche riusciti a qualificarsi in Champions League. Ed è certamente questo uno dei punti di distacco: il classe ’85 si sente ancora in grado di fare la differenza ad altissimi livelli e i numeri gli danno ragione. Nell’ultima stagione ha collezionato 18 gol in 30 presenze in Premier League, a cui va aggiunto un invidiabile bottino di 6 reti siglati nelle 7 gare disputate nella massima competizione europea. Ronaldo vuole di più e probabilmente è giusto dire che ne abbia il diritto. Qui ovviamente entra in gioco il suo potente procuratore Jorge Mendes, che sta sondando il terreno proponendo il proprio assistito a vari club di un certo spessore, per trovargli una nuova sistemazione.

Manchester United, Ronaldo non parte per Bangkok: decisione presa

Manchester United Ronaldo
Ronaldo © LaPresse

Nel frattempo, il campione di Madeira resterà lontano dalla squadra attuale. Stando a quanto riferisce il ‘Telegraph’, infatti, Ronaldo non prenderà parte al viaggio a Bangkok previsto per domani, prima tappa della tournee estiva degli inglesi. Il Manchester United, inoltre, avrebbe concesso all’attaccante un tempo extra per risolvere il problema familiare sopra citato. Nei fatti, un’ulteriore dimostrazione del chiaro desiderio di CR7, ossia cambiare aria.

E dove potrebbe sbarcare? Il CEO del Bayern Monaco, Oliver Kahn, ha confermato ieri che l’acquisto del portoghese non rispecchia la loro filosofia e, dunque, non è nei piani della compagine bavarese. Al contrario, il Chelsea starebbe valutando concretamente l’operazione in questione e attenzione, in tal senso, al possibile intreccio con Neymar, come raccontato su Calciomercato.it. In Serie A è stato accostato ripetutamente alla Roma di Jose Mourinho e di recente pure al Napoli. Ad oggi, il futuro è un grosso punto interrogativo.