ESCLUSIVO | Milan-Bozzo, sul piatto il baby talento del Vicenza: superata la Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:55

Il Milan ha messo le mani su Tommaso Mancini, classe 2004 del Vicenza: offerta ufficiale per superare la concorrenza della Juve

Tommaso Mancini, classe 2004, è un diamante grezzo pronto a splendere. Nato e cresciuto nel Vicenza, Mancini ha attratto l’attenzione degli osservatori di diversi club: su tutti, la Juve che ha preso informazioni e contatti. Ci sono state anche Fiorentina ed Empoli che hanno espresso forte apprezzamento. I dieci gol segnati nel campionato Primavera, i tanti minuti collezionati in B con la prima squadra sono il riflesso del talento.

ESCLUSIVO | Milan-Bozzo, sul piatto il baby talento del Vicenza: superata la Juve
Tommaso Mancini ©️ LaPresse

La strada per la Torino bianconera sembrava piuttosto tracciata: se chiama la Juve, ci vai. Serviva una scossa importante, una motivazione. Il Milan lo è: lo è, soprattutto, Paolo Maldini.

Paolo Maldini
Paolo Maldini ©LaPresse

La spinta di Maldini per Mancini al Milan

Secondo quanto appreso in esclusiva da Calciomercato.it, il Milan ha già fatto pervenire al Vicenza l’offerta che serve a soddisfare le richieste venete: 3 milioni di euro. Il Milan vuole Mancini per sostituire un calciatore che finora ha deluso le aspettative: Marko Lazetic. Il serbo andrà in prestito per provare a fare quegli step non mostrati finora.

Maldini, dal canto suo, è stata la chiave per il closing dell’operazione. Ha parlato direttamente con la famiglia del calciatore e poi ne ha parlato con l’avvocato Bozzo per completare l’operazione Mancini. La riunione nella sede del Milan nella giornata di ieri ha tracciato un affare che dovrebbe vivere la sua conclusione entro le prossime settimane. L’operazione, infatti, dovrebbe essere completata entro la fine di luglio, dopo che il ragazzo avrà compiuto i suoi 18 anni. Come regalo è pronta la maglia rossonera.