Marotta trema, torna tutto in gioco. Conferma ufficiale: “Sì, ne stiamo parlando”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:07

L’obiettivo conteso da tutte le big d’Italia ha parlato del suo futuro: l’avvertimento arriva direttamente dal Brasile

Inter, Juventus e Milan si sono trovate spesso a sfidarsi per i migliori talenti della Serie A. Anche nelle ultime stagioni è successa la stessa cosa, i nomi principali se li contendono spesso tra Torino e Milano. Per Raspadori si è parlato infatti di tutte le big, così come per Scamacca e Berardi. Ma allo stesso tempo Zaniolo è in orbita Juventus così come il Milan potrebbe farci un pensierino, anche se non subito.

Calciomercato Inter: Marotta su Parisic, Lukaku e Dybala
Beppe Marotta ©LaPresse

L’altro grande profilo che sta facendo duellare tutti è Gleison Bremer, nominato miglior difensore della stagione in Serie A. Il centrale del Torino è stato praticamente bloccato dall’Inter da tempo, l’accordo con il giocatore c’è già, ma ora – dopo il rinnovo fino al 2024 – Cairo punta a monetizzare il più possibile. I nerazzurri contano di chiudere al più presto, anche e soprattutto grazie ai soldi che dovrebbero arrivare dalla cessione di Skriniar, verosimilmente al PSG. L’Inter deve stare però attenta agli inserimenti di Juventus e Milan per il brasiliano, anche loro a caccia di un difensore affidabile dopo le ultime vicende. Che sia l’addio di de Ligt o la trattativa saltata per Botman. Senza dimenticare la pista estera, che come vi abbiamo raccontato conta già PSG, Leicester, Tottenham e Chelsea. La partita è ancora apertissima e a confermarlo è lo stesso Bremer.

Parla Bremer, tutte avvisate: “Non so se resto in Italia”

Bremer
Bremer © LaPresse

Il difensore del Torino ha parlato in una radio brasiliana nella trasmissione Flow Sport Club, condotta dall’ex Bayern Zé Roberto: “Ne sto parlando con il mio agente e al momento non c’è nulla di definito. Stiamo parlando. Non so se rimarrò in Italia o andrò all’estero. L’unica cosa fondamentale è giocare la prossima Champions League e questo è importante per continuare a crescere. Si definirà tutto nei prossimi giorni, nelle prossime settimane”. Un messaggio chiaro sulla prossima destinazione, che quindi già escluderebbe il Leicester che non farà le coppe. Per il resto, quindi, l’Inter è ancora in vantaggio ma il tempo stringe e niente è scontato. E anche Conte spera.

Bremer ha parlato anche della questione Nazionale, visto che lo stesso Roberto Mancini lo ha chiamato per capire un eventuale futuro in azzurro: “Mia moglie ha antenati italiani e sarà naturalizzata. Automaticamente anche io dopo gli anni di permanenza. Il mio sogno è essere convocato dal Brasile. In Italia ho fatto una carriera solida e qui c’è una possibilità aperta, vediamo. E ora sogno di vincere la coppa del mondo”. Poi Bremer parla di tante altri argomenti, dagli inizi a Torino al derby con la Juventus, Cristiano Ronaldo come più forte avversario mai incontrato e Juric miglior tecnico mai avuto.