ESCLUSIVO | Bremer tra Italia e Inter: si muove Mancini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:01

Di recente Bremer ha aperto alla Nazionale italiana. Il difensore in uscita dal Torino chiederà la cittadinanza una volta che l’avrà ottenuta la moglie

La grande apertura di Bremer alla Nazionale italiana, “Se avessi l’opportunità di giocare nell’Italia, la coglierei” ha detto a ‘Espn Brasil’, non è stata solo una mossa mediatica fine a se stessa, magari per mettere un po’ di pressione al Ct della ‘Seleçao’ Tite.

Gleison Bremer ©LaPresse

Secondo le informazioni raccolte in esclusiva da Calciomercato.it, il difensore del Torino ha già avuto anche un contatto diretto con Roberto Mancini. Il selezionatore azzurro è alle prese con un cambio generazionale complicato, appare evidente che i maggiori problemi sono in attacco e proprio in difesa vista l’uscita di scena di Chiellini e l’età avanzata di Bonucci.

Bremer sarebbe un grande ‘acquisto’ per l’Italia, il partner ideale per gli anni a venire di Bastoni col quale, a meno di clamorose sorprese, condividerà presto la maglia dell’Inter. Il centrale in uscita dal Torino piace molto a tante altre società, vedi il PSG, ma è da mesi che ha scelto i nerazzurri come sua prossima destinazione. L’assalto di Marotta e soci avverrà a breve.

Tornando alla questione Nazionale, il 25enne di Itapitanga ragiona insomma in maniera concreta sull’accettare la maglia azzurra una volta ottenuta la cittadinanza italiana. La richiederà dopo che l’avrà avuta la moglie. Come scritto giorni fa da ‘La Gazzetta dello Sport, la signora Deborah Claudino, brasiliana come il marito ma con origini italiane, ha presentato domanda a maggio. Ovviamente la priorità di Bremer è il Brasile, ma l’enorme concorrenza in difesa gli ha impedito fin qui di entrare nel giro. E di questo, Mancini, intende approfittarne.