Inter, riecco Lukaku: “Sembrava impossibile, ma sono di nuovo a casa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:34

Le prime parole del nuovo corso all’Inter di Romelu Lukaku, le dichiarazioni dopo l’ufficialità del ritorno in nerazzurro

Il Lukaku day si è concluso, ‘Big Rom’ è di nuovo un giocatore dell’Inter. Visite, firma e ufficialità per il ritorno del belga, con grande soddisfazione da parte di tutti. Del giocatore, della dirigenza, dell’allenatore, dei tifosi.

Inter, riecco Lukaku: "Sembrava impossibile, ma sono di nuovo a casa"
Romelu Lukaku (screen shot Youtube)

L’attaccante, intervistato dal canale tematico del club su Youtube, ha raccontato le sue sensazioni: “E’ un’emozione forte essere di nuovo qui – ha spiegato – E’ stata una bella storia per tutti, l’Inter mi ha dato tanto e spero di fare meglio della volta precedente. Io e il presidente Zhang eravamo molto contenti di ritrovarci, sembrava impossibile che io tornassi qui e invece ce l’abbiamo fatta. Lo ringrazio per averci creduto fino in fondo. Mi sento come se fossi tornato a casa, io e la mia famiglia qui siamo stati da subito molto bene. Non avevo lasciato la casa che avevo qui, questo vuol dire qualcosa…Sono tornato per i tifosi, per i compagni, per l’opportunità di lavorare con mister Inzaghi con cui ho avuto contatti per tutta la stagione scorsa. Sta facendo bene, voglio aiutarlo per il bene della squadra e per far vincere l’Inter. Nonostante non abbiano vinto lo scudetto, hanno vinto due trofei e sono cresciuti molto. Dobbiamo prepararci per questa stagione e fare del nostro meglio, ogni giorno. Ho sentito praticamente tutti i compagni, li ringrazio, anche loro volevano che io tornassi”.