Dimissioni Maldini: botta e risposta Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:26

Sono giorni molto caldi non solo per le temperature elevate ma anche per le trattative di mercato che orbitano intorno al Milan. Il destino di Paolo Maldini è da ufficializzare 

Tra i grandi artefici dello scudetto vinto dal Milan quest’anno c’è anche Paolo Maldini, che ha saputo costruire al fianco di Massara e insieme allo staff una squadra ben bilanciata nel tempo, che ha visto la sua massima espresso in questa stagione. Un tricolore che porta anche la sua firma in calce e che cozza con il rinnovo del contratto in scadenza il 30 giugno che ancora non arriva.

Di Giovambattista: "Dimissioni Maldini"
Maldini e Pioli © LaPresse

Le prossime saranno ore decisive per i rinnovi dei contratti di Paolo Maldini e Frederic Massara, due elementi che hanno determinato tanto negli ultimi anni, e che dovrebbero ancora restare in rossonero. A tal proposito come vi abbiamo raccontato sulle pagine di Calciomercato.it, Gerry Cardinale, non ha la minima intenzione di privarsi dei dirigenti che tanto bene hanno fatto nel recente passato con la conquista del diciannovesimo scudetto.

Calciomercato Milan, nubi su Maldini: tra dimissioni e rinnovo di contratto

Di Giovambattista: "Dimissioni Maldini"
Paolo Maldini © LaPresse

La questione relativa a Maldini però divide l’opinione pubblica e lascia aperta a diverse interpretazioni. A tal proposito il giornalista Ilari Di Giovambattista ai microfoni di ‘Radio Radio’ si è così espresso sulla questione: “Ci arrivano dei messaggi che sono delle sensazioni che dicono di fare attenzione perché a Milano c’è aria di dimissioni da parte di Maldini”.

Sensazioni quindi in contrasto con quanto trapela in via generale e che cozzano anche con le dichiarazioni del collega di Tuttosport Pietro Mazzara ancora una volta in diretta a ‘Radio Radio’: “Io credo che alla fine Maldini rinnoverà il suo contratto. Il fatto è che lui vorrebbe essere come Marotta e avere al suo fianco, al posto di Gazidis, un uomo dei conti come Antonello all’Inter”.