‘Via libera’ Psg: bomber da 20 milioni per Milan e Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:28

Nuova opportunità per Milan e Roma in uscita dalla Francia, l’attaccante scaricato dal Paris Saint Germain è caldissimo sul mercato

Proseguono gli incroci di mercato tra il campionato italiano e quello francese. In mezzo, come sempre, c’è il Paris Saint Germain, ancora una volta una delle squadre più attive in entrata. Il club parigino, dopo aver disturbato il Milan sul fronte Renato Sanches, potrebbe presto scippare all’Inter Milan Skriniar, con una maxi offerta da oltre 70 milioni.

Mourinho e Pioli ©LaPresse

Il centrale slovacco è schizzato in cima alla lista dei desideri del nuovo direttore sportivo Luis Campos. La difesa, infatti, è stato il reparto che più ha sofferto nella passata stagione, come dimostrato dall’eliminazione agli ottavi di finale nel doppio incrocio contro il Real Madrid. Il Psg probabilmente non si aspettava un calo così drastico di Sergio Ramos, frenato dai troppi infortuni muscolari.

Se in difesa c’è ancora tanto lavoro da fare, in attacco i francesi hanno già investito parecchie risorse per il rinnovo faraonico di Kylian Mbappé e vorrebbero regalarsi dalla Serie A Gianluca Scamacca. Anche per questa ragione, come confermato in Francia da ‘Le Parisien’ poche ore fa, il Psg si sarebbe definitivamente tirato fuori dalla corsa per Hugo Ekitike.

Calciomercato Roma e Milan, opportunità Ekitike

'Via libera' Psg per Ekitike: bomber da 20 milioni per Milan e Roma
Ekitike ©LaPresse

L’attaccante classe 2002, di proprietà del Reims, è reduce da una stagione sorprendente, chiusa con 10 reti in 23 presenze nel campionato francese. In passato sia Roma che Milan si sono interessate al calciatore, ma – come anticipato nei mesi scorsi dalle informazioni riportate da Calciomercato.it – la Premier League è sempre stata in vantaggio.

Di Ekitike, nel mirino soprattutto del Newcastle, avevamo parlato la scorsa settimana con l’esperto di calcio francese e noto agente Oscar Damiani Jr, il quale aveva sollevato dei dubbi soprattutto sulla valutazione del cartellino. Il Reims parte da una base di 20 milioni di euro, destinata ad aumentare a fronte dei tanti sondaggi portati avanti sia in Italia che in Inghilterra.