CM.IT | Un corteggiamento lungo un anno, ultime e retroscena su Ziyech-Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:29

Nelle ultime ore si è tornati a parlare di un interessamento concreto da parte del Milan per Hakim Ziyech: la situazione

Dopo aver sfiorato l’Italia e la Roma nell’anno in cui Monchi decise misteriosamente di abbandonarlo per virare su Javier Pastore, Hakim Ziyech è un nome che torna ciclicamente di moda in ottica Serie A. Per caratteristiche tecniche e duttilità, il fantasista marocchino si sposerebbe bene con lo spartito tattico di diverse squadre italiane. Soprattutto in questa sessione di mercato, caratterizzata dalla ricerca di trequartisti/esterni offensivi di piede mancino. Juventus, Milan, ma anche la stessa Roma in caso di partenza di Nicolò Zaniolo, farebbero bingo se riuscissero a mettere sotto contratto il 29enne ex Ajax.

CM.IT | Un corteggiamento lungo un anno, ultime e retroscena su Ziyech-Milan
Hakim Ziyech © LaPresse

Non a caso, nelle ultime ore si è tornati a parlare con forza di un ritorno di fiamma da parte di Maldini e Massara (estimatore del ragazzo sin dai tempi del Twente) per il giocatore. Dopo due stagioni in chiaro scuro tra infortuni e scelte tattiche di Tuchel, Ziyech non viene ritenuto incedibile dal nuovo board del Chelsea, che, secondo le informazioni in possesso di Calciomercato.it, parte da una valutazione complessiva di circa 22-25 milioni di sterline (circa 26-29 milioni di euro). Sin qui, il Milan ha informato l’entourage del calciatore sulle difficoltà di coprire l’intero ingaggio del numero 22, che a Londra percepisce 10 milioni lordi. Una cifra difficilmente raggiungibile senza l’ausilio del decreto crescita, che non potrebbe scattare con un prestito annuale. I contatti sono stati avviati da un intermediario molto vicino alla nuova proprietà dei Blues, che offrendo il ragazzo al Milan ha ribadito il gradimento dello stesso alla destinazione.

Calciomercato Milan, l’amore per Ziyech nasce da lontano

CM.IT | Un corteggiamento lungo un anno, ultime e retroscena su Ziyech-Milan
Hakim Ziyech © LaPresse

Ribadito, perché già nell’estate del 2021 i rossoneri ottennero la disponibilità di Ziyech. Ciò non bastò per andare a dama, visto che il Milan avrebbe potuto affrontare solamente un’operazione in prestito e con partecipazione all’ingaggio da parte del Chelsea. La formula del prestito non ha mai convinto la vecchia proprietà e ne sa qualcosa anche il Barcellona. Lo scorso gennaio, il club catalano raggiunse un’intesa con il ragazzo, ma si scontrò contro questo muro, virando poi su Adama Traoré. Questa volta, i vertici londinesi potrebbero mostrare maggiore elasticità per la cessione di Ziyech, sondato anche da un altro club di Premier League negli ultimi giorni.