L’Inter sfida Mourinho: offerta per l’erede di Skriniar

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:13

L’Inter avrebbe avanzato un’offerta per un giocatore individuato come possibile erede di Milan Skriniar: sfida con il grande ex Mourinho

“Secondo me questo è un mercato dove è più difficile sostituire un attaccante che un difensore. Quello sarà il settore dove saremo costretti ad agire”, parola di Giuseppe Marotta. L’amministratore delegato dell’Inter ha fatto chiaramente intendere che almeno una cessione pesante ci sarà e colpirà soltanto il reparto arretrato. In tal senso, l’indiziato numero per fare le valigie e lasciare la ‘Beneamata’ ormai è noto ai più.

Inter Nacho Real Madrid Roma Skriniar
Giuseppe Marotta © LaPresse

Stiamo parlando ovviamente di Milan Skriniar, mai così vicino a dire addio ai colori nerazzurri. Come vi abbiamo raccontato sulle pagine di Calciomercato.it, il centrale slovacco è sempre più vicino al trasferimento al Paris Saint Germain. I francesi sono pronti ad aumentare l’ultima offerta, portandola a 67-68 milioni strutturati in 60 più bonus, mentre al calciatore andrebbero 8-9 milioni di euro netti a stagione. Questo sforzo potrebbe rivelarsi decisivo: il club lombardo ne è pienamente consapevole, non a caso si sta già muovendo concretamente per il sostituto, al di là dell’affare Bremer col Torino. Il primo nome è Nicola Milenkovic della Fiorentina, ma il serbo non è l’unico nome della lista.

Calciomercato Inter, offerta per Nacho: duello con Mourinho

Inter Nacho Real Madrid Roma Skriniar
Nacho Fernandez © LaPresse

Il mirino dell’Inter, infatti, punterebbe anche in Spagna. Il profilo attenzionato è quello di Nacho Fernandez del Real Madrid. Il giornalista di ‘OkDiario’, Eduardo Inda, ha rivelato a ‘El Chiringuito de Jugones’ che lo spagnolo avrebbe due offerte sul tavolo al momento. Una è quella della Roma di Jose Mourinho, da tempo interessata su indicazione dello Special One. L’altra sarebbe appunto della ‘Beneamata’, che dunque diventa una concreta pretendente.

D’altronde l’occasione è ghiotta: il contratto di Nacho con i ‘Blancos’ è in scadenza giugno 2023 e per adesso non c’è nulla di concreto in ottica rinnovo. La valutazione si attesta intorno ai 15 milioni di euro. Un affare fattibile economicamente parlando e una pedina di sicuro affidamento. Inter e Roma, però, devono fare i conti con la volontà del Real e di Ancelotti, i quali non vorrebbero privarsi di colui che è diventato la prima riserva della retroguardia durante l’ultima stagione.