Inter, svolta Bremer: l’annuncio è chiaro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05

Inter, Bremer resta nel mirino: svolta relativa al futuro del brasiliano con l’annuncio che parla chiaro

Premiato a fine stagione come il miglior difensore del campionato, Bremer sembra ormai destinato a lasciare il Torino. Il brasiliano è finito infatti nel mirino di tanti top club, italiani e non solo. Milan, Juventus e Inter lo stanno seguendo assiduamente, ma attenzione anche alla pista Paris Saint-Germain.

Vagnati su Bremer
Bremer ©️LaPresse

E del futuro di Bremer ha parlato il ds dei granata Davide Vagnati, intervenuto a ‘Sky Sport’. Parole chiare che allontanano l’ipotesi nerazzurro: Bremer resta nel mirino di tanti top club, ma la situazione è tutt’altro che ben definita. “Bremer è un grande difensore e un ragazzo eccezionale, un leader e un professionista esemplare – ha affermato Vagnati – Abbiamo tanti interessamenti e dobbiamo cercare di capire col ragazzo quale è la strada migliore. Se diciamo che vicino è all’Inter è esagerato? Sì”. Segno quindi che i nerazzurri restano in corsa, ma non sembrano quindi essere così favoriti rispetto alle dirette concorrenti.

Vagnati ha poi parlato anche di altri possibili movimenti di mercato in casa Torino: “Belotti ai titoli di coda? In qualsiasi modo finirà è stato qualcosa di straordinario e nel caso si continuerà sarà qualcosa di straordinario. Andrea sta valutando cose diverse, legittimamente. Per quello che lui rappresenta bisogna cercare di guardare avanti. Joao Pedro? Buon giocatore, ma non ci sono i presupposti, è ancora molto presto. Stiamo parlando con il Monaco perché ci piacerebbe tenere Pellegri“.