CM.IT | Allegri non si arrende per il pupillo: ma la Juve studia il piano B

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:02

Trattativa serrata, la Juventus non molla la presa per il pupillo di Allegri. Cherubini e la dirigenza bianconera studiano comunque il piano B per l’attacco

La Juventus continua il pressing con l’Atletico Madrid per la conferma a Torino di Alvaro Morata, giocatore funzionale per le alchimie tattiche di Massimiliano Allegri.

Morata e Vlahovic ©LaPresse

Vi avevamo raccontato nei giorni scorsi il blitz a Madrid di Federico Cherubini, Football Director bianconero, per incrociare la dirigenza dei ‘Colchoneros’ e cercare di colmare le differenze per la permanenza sotto la Mole dell’attaccante spagnolo. Allegri spinge per tenere in rosa il classe ’92, jolly prezioso nel tridente offensivo del mister livornese sia da esterno che eventualmente come vice Vlahovic.

Il viaggio in Spagna di Cherubini, però, non ha sortito l’esito sperato visto che al momento non ci sono margini per una fumata bianca come raccolto da Calciomercato.it. La distanza resta marcata: l’Atletico chiede almeno 30 milioni di euro, mentre la Juve non si spinge oltre i 20-22 milioni, bonus compresi. Lo scambio con Kean non scalda troppo il sodalizio madrileno, sul quale peraltro non c’è l’intesa sul conguaglio eventualmente da inserire nell’affare. Inoltre, la dirigenza del Wanda Metropolitano chiuderebbe anche all’ipotesi di un nuovo prestito di Morata.

Calciomercato Juventus, giochi aperti per Morata: Arnautovic l’alternativa in attacco

Le parti quindi sono ancora distanti, ma la ‘Vecchia Signora’ non è tagliata fuori nella corsa per la conferma di Morata e i giochi restano aperti. Il filo diretto con l’Atletico Madrid è costante e già la prossima settimana potrebbero esserci nuovi contatti con i ‘Colchoneros’. La Juventus vuole trovare una soluzione per accontentare Allegri e mettere il nazionale spagnolo a disposizione del tecnico anche nella prossima stagione, facendo leva anche sulla volontà del giocatore di restare in Italia. Morata si trova benissimo a Torino con la famiglia e solo un possibile ritorno di fiamma del Barcellona potrebbe fargli cambiare idea. Il ritorno in Premier League, dopo la deludente parentesi al Chelsea, non entusiasma l’eclettico attaccante, sondato Oltremanica da Arsenal e Newcastle.

Allegri ha scelto, ecco il vice Vlahovic
Marko Arnautovic ©LaPresse

La Juve comunque non vuole farsi trovare impreparata e sta battendo altre piste per completare il rooster offensivo di Allegri. Il profilo di Arnautovic stuzzica la dirigenza della Continassa, con gli uomini mercato bianconeri che hanno incontrato di recente gli agenti dell’attuale centravanti del Bologna. A dispetto delle smentite di circostanza, una pista da seguire con attenzione soprattutto se la Juventus non dovesse trovare la chiave di volta per la permanenza di Morata a Torino.